Si è svolto sabato 21 ottobre a Villa Gualino il convegno SoftwareLibero@scuola allo scopo di diffondere informazioni sulle opportunità offerte dal software libero alla scuola per promuoverne l’utilizzo tra docenti e studenti. Il convegno, organizzato da ITI Peano, GNUG e CSP, è stato parte delle manifestazioni promosse dal progetto Dschola, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

L’incontro ha visto una nutrita partecipazione di pubblico, non solo docenti e “addetti ai lavori”, ma anche un gruppo di studenti dell’ITIS Peano. E’ stato possibile seguire il convegno a Villa Gualino, dove erano presenti più di 150 persone, o in streaming sul sito Dschola.

Il convegno si è distinto non solo per la nutrita partecipazione di pubblico, ma anche per gli appassionati interventi dei relatori. All’incontro del mattino sono intervenuti Raffaele Meo del Politecnico di Torino, Federico Di Gregorio di GNUG, Sergio Duretti di CSP, Antonio Bernardi di Linuxdidattica.org, Sophia Danesino e gli studenti dell’ITI Peano, moderati dal preside dell’ITI Peano Alfonso Lupo. Alla discussione hanno partecipato anche gli Istituti Fauser e Vallauri in videoconferenza.

Alla tavola rotonda del pomeriggio, moderata da Michele Ferrraudo di GNUG, hanno partecipato Roberto di Cosmo dell’Università di Parigi, Vittorio Pasteris dell’Università di Torino, Giovanna Sissa dell’Osservatorio Tecnologico, un rappresentante dell’AICA, Fabrizio Jacquemod imprenditore informatico.

Le foto del convegno sono disponibili nell’Area Condivisione files/Materiali convegni, seminari, workshops/Convegno SoftwareLibero@scuola-Villa Gualino.

Saranno presto messi a disposizione gli atti e lo streaming video della registrazione delle due parti del convegno.

Approfittiamo per ringraziare tutti oloro che sono intervenuti, come pubblico, relatori e organizzazione.

Se vuoi ricevere settimanalmente questa e altre notizie abbonati alla lista di distribuzione News!