Chi fa il docente sa quanto sono importanti le ICT nella didattica e sa anche che per poter permettere che il ritmo delle lezioni sia adeguato rispetto a quanto progettato occorre che le tecnologie siano SEMPRE funzionanti. Quante volte accade che, appena entrati in classe, si accenda la LIM e che al posto del desktop compaia la fatidica scritta: “Preparazione degli aggiornamenti di Windows in corso. Attendere prego”. Come si fa a fare lezione? Le ICT devono essere il nostro “tappeto digitale” (cfr MIUR-Bando Atelier Creativi). DEVONO funzionare SEMPRE.

Chi ci segue da tempo sa che dalla ricerca Dschola è nato il progetto Manutenzione Zero, per permettere alle nostre tecnologie un funzionamento continuo senza assistenza tecnica (per approfondire vedere il sito www.associazionedschola.it/zero).

Con Windows 10 abbiamo aggiornato il tutorial e la guida, proposto un nuovo software di congelamento (TimeToolWizFreeze) ma con le ultime versioni ci siamo accorti che gli aggiornamenti di Windows 10 erano veramente difficili da bloccare.

Ora Windows propone aggiornamenti schedulati, distribuiti nel tempo che rimangono latenti e anche se i servizi sono disattivati, si avviano ugualmente dopo un certo lasso di tempo.

La soluzione che abbiamo trovato per ovviare a questa difficoltà è quella di utilizzare un software di terze parti, StopUpdates10, che blocca attraverso le chiavi di registro gli aggiornamenti. Ovviamente dallo stesso programma è possibile riattivarli.

Con questa utility siamo riusciti a bloccare gli aggiornamenti per poter “freezare” davvero il pc e garantire un utilizzo continuo senza sorprese.

ATTENZIONE: ricordatevi in fase di installazione dell’utility di togliere la spunta dal “check for new Version”, altrimenti non si aggiornerà Windows ma la nostra utility. 

Il software è reperibile facilmente su internet e ora è alla versione 2.0.50

Buone prove a tutti.

Sito dell’autore: https://greatis.com/stopupdates10/

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.