All’IIS Cobianchi di Verbania si “Programma e Inventa”

IIS Verbania 2021

Anche all’IIS Cobianchi di Verbania l’attività finanziata da Fondazione CRT e promossa da Associazione
Dschola si è conclusa con successo, nonostante qualche piccolo intoppo dovuto agli spostamenti di orario
causati dalla pandemia.
I ragazzi delle seconde a indirizzo informatico, 2DIT e 2EIT, e della seconda del Liceo delle scienze applicate,
2ALSA, hanno seguito con interesse ed hanno partecipato intervenendo attivamente, anche se a distanza.
L’attività con APP Inventor ha riscosso successo ed è servita a dare nuovi stimoli ai ragazzi, soprattutto nella
situazione di questo periodo. I ragazzi si sono cimentati nella realizzazione di APP di varia difficoltà e si sono
cimentati con la programmazione divertendosi.

Scratch a Cuneo ai tempi della pandemia

Siamo all’IC di via Sobrero a Cuneo, capoluogo di una delle provincie più colpite dalla pandemia in questa seconda ondata. Il formatore e gli insegnanti si sono interrogati a lungo sull’opportunità di svolgere l’attività vista la problematica situazione sanitaria, e in seguito al confronto si è deciso di dare ugualmente ai ragazzi questa opportunità di esplorare quel mondo affascinante e divertente che è il coding.

Il rispetto della normativa in materia di Covid ha determinato lo svolgimento dell’attività a distanza con l’applicazione Google Meet, con i ragazzi suddivisi in due gruppi, uno in aula per gli allievi in possesso di dispositivo personale e uno in laboratorio per gli allievi che hanno utilizzato i computer della scuola. Con questa modalità tutti i ragazzi hanno potuto lavorare individualmente e al contempo le disposizioni relative al distanziamento sono state rispettate.   

I ragazzi hanno dimostrato curiosità e un grande entusiasmo fin dalla prima lezione, ben preparati dagli insegnanti a questa attività stimolante e affascinante.

Una scoperta interessante è stata quella che è possibile “dire” al computer ciò che deve fare: partendo dal semplice movimento di uno sprite sullo stage nell’ambiente Scratch, hanno costruito applicazioni sempre più complesse e divertenti, scoprendo con stupore che nozioni come il piano cartesiano, apprese durante le ore di matematica, non sono concetti astratti ma strumenti indispensabili per costruire i videogiochi! (e hanno anche capito che forse è più divertente “costruire“ un videogioco risolvendo i problemi che si presentano, che non semplicemente giocare…).

Un grazie sentito va ai ragazzi che hanno partecipato e seguito con attenzione le attività proposte; un grande plauso va agli insegnanti della scuola media che hanno contribuito a superare le difficoltà della didattica a distanza, collaborando attivamente per aiutare gli studenti in difficoltà facendo da indispensabile tramite tra il formatore e la classe.

Scratch all’IC di Borgo San Dalmazzo

Anche in tempi di DAD e DDI prosegue il progetto supportato dalla Fondazione CRT per insegnare il pensiero computazionale e creativo ai ragazzi delle scuole.

Il progetto è approdato nelle classi seconde dell’Istituto Comprensivo di Borgo San Dalmazzo nel mese di febbraio che hanno provato a cimentarsi con la costruzione di storie digitali, la creazione di videogame, l’esecuzione di esercizi orientati allo sviluppo di competenza digitale. Ovviamente non si tratta di una formazione esaustiva ma ha l’intento di interessare i ragazzi alla creazione di contenuti digitali, spronandoli ad immaginare e poi a realizzare gli artefatti con Scratch.

L’attività è stata svolta a distanza e i ragazzi hanno risposto in modo attivo e propositivo agli esercizi del docente, realizzando i progetti proposti.

Programmo ed invento al Marconi di Tortona

È giunta al termine la formazione per le classi 1AA, 1AE, 1BE dell’istituto Superiore “Marconi” di Tortona. Ciascuna classe ha avuto l’opportunità di frequentare sei ore di lezione di introduzione alla programmazione a blocchi con l’ambiente AppInventor, software per la progettazione di App per i dispositivi mobili.

Gli studenti hanno seguito il corso a distanza, in quanto per l’emergenza pandemica in corso non è stato possibile erogarlo in presenza. Ciononostante il progetto ha potuto svolgersi regolarmente e gli studenti hanno partecipato con entusiasmo alle attività proposte.

Durante lo svolgimento del corso gli studenti si sono cimentati nello scoprire come si possano programmare App per smartphone ed hanno prodotto con successo e soddisfazione le loro prime applicazioni ed  i primi giochi.
Al termine del corso, chi vorrà, potrà partecipare a gruppi all’edizione del Concorso progettando una propria applicazione.

Un ringraziamento particolare a FondazioneCRT che ha finanziato lo svolgimento del corso, ad Associazione Dschola che lo ha erogato ed ai docenti dell’Istituto “Marconi” per la preziosa attività di organizzazione degli incontri.

INVENTIAMO APP all’I.S. “Marconi” di Tortona!!

Tortona, 31/03/2021

Si è concluso con successo il progetto “PROGRAMMO E INVENTO”  di FONDAZIONE CRT organizzato dall’ associazione DSCHOLA e promosso per le scuole secondarie di primo e secondo grado superiore.

Quest’anno il progetto “PROGRAMMO E INVENTO” per la scuola secondaria superiore aveva come argomento APPINVENTOR e ha coinvolto le classi 1AR, 1AS, e 1AM dell’istituto I.S. “Marconi” di Tortona.

La classe 1AM mostra alcune APP realizzate durante la lezione

Le lezioni si sono svolte in collegamento online Google Meet causa la situazione pandemica in corso, ma gli alunni hanno potuto interagire lo stesso con l’insegnante utilizzando microfono e webcam per apprendere gli argomenti e applicare i concetti del pensiero computazionale e le strutture di base della programmazione informatica.

La classe 1AS al lavoro su APPINVENTOR

L’obiettivo era di creare delle APP per cellulari e tablet ANDROID utilizzando la piattaforma APPINVENTOR accessibile in rete con il proprio indirizzo gmail. Sono state sviluppate APP per sfruttare appieno diverse potenzialità dei dispositivi come sensori di posizione, sintesi e riconoscimento vocale, sprite colorati ed animati e soprattutto lo schermo touch dei dispositivi mobili.

La classe 1AR durante la lezione di PROGRAMMO E INVENTO

Attraverso la conoscenza di APPINVENTOR, gli alunni si sono approcciati alla tecnica di programmazione secondo il tipico percorso che ha come protagonista il pensiero computazionale: risolvere i problemi ragionando con logica, passo dopo passo, pianificando la strategia migliore per arrivare alla soluzione. Il coding rappresenta la palestra ideale per il pensiero computazionale ed i ragazzi non imparano solo a programmare ma…. programmano per apprendere!!!

Si ringrazia il finanziatore del progetto FONDAZIONE CRT , l’organizzatore del progetto DSCHOLA , il referente locale Prof. GENTILE Michele che ha coordinato il progetto al Marconi e tutti gli insegnanti che hanno seguito i propri alunni durante le ore online svolte.

L’appuntamento è per il prossimo anno scolastico, per poter far dire ancora… “Programmo e invento!”

W il Coding!!!!

Prof. Fulvio PRETE – Formatore  DSCHOLA

Al liceo Peano di Cuneo il progetto Programmo&Invento raddoppia.

1F liceo Peano Cuneo

Le cinque classi Prime del Liceo Scientifico Opzione Scienze Applicate (1°E, 1°F, 1°G, 1°I, 1°L) e la 2°F hanno avuto la possibilità di partecipare al Progetto Diderot-Linea “Programmo e Invento” finanziato dalla Fondazione CRT.
Ciascuna classe ha avuto l’opportunità di frequentare 6 ore di lezione di introduzione alla programmazione a blocchi con l’ambiente di AppInventor applicato al software per creare App inventato dal MIT AppInventor.
Gli studenti hanno potuto usufruire della formazione, parte in presenza e parte a distanza, tenuta dai formatori Proff. Alberto Barbero e Claudio Borgogno, per conto dell’Associazione DSchola.
Durante le ore si sono cimentati nello scoprire come si possano programmare App per smartphone ed hanno prodotto con successo e soddisfazione i loro primi programmi ed applicazioni.
Chi di loro vorrà avrà anche la possibilità di progettare App a gruppi e partecipare all’edizione del Concorso riservato agli studenti delle classi che hanno potuto partecipare al progetto.
Nonostante la non facile situazione dell’anno in corso il progetto ha potuto svolgersi regolarmente e con forte entusiamo dei ragazzi.

Sul sito del liceo Peano-Pellico altre foto del corso.

Il coding a all’IC “Centopassi” di Sant’Antonino di Susa.

Molte sono state le sfide, sia organizzative che per l’impegno richiesto.

I ragazzi hanno dimostrato entusiasmo, curiosità e interesse al coding, sviluppato mediante SCRATCH. Nel “gioco” i piccoli informatici, si sono cimentati nella costruzione “step by step” di videogame educativi e di storytelling con il linguaggio SCRATCH

La metodologia adottata è stata “imparare facendo” e con essa si è voluto innestare nelle giovani menti i principi del “pensiero computazionale”.

Gli incontri si sono svolti regolarmente con la collaborazione della prof.ssa Rocci che prosegue l’attività di coding nell’attività disciplinare.

A voi tutti l’augurio di un grande futuro!

App Inventor all’IIS Curie Vittorini di Grugliasco (TO)

Con il contributo della Fondazione CRT, gli alunni delle classi 1P, 1Q e 1S della sezione dell’IIS Curie Vittorini di Grugliasco (TO), hanno partecipato al progetto “Programmo e Invento” in DaD.

Online i ragazzi hanno potuto sviluppare le competenze di base per creare le app per i loro smartphone e tablet.

La formula avviata quest’anno ha utilizzato App Inventor, adeguandosi all’evoluzione del digitale molto prossima ai ragazzi e mettendoli in tale modo al centro della propria formazione.  

Gli studenti hanno realizzato delle app per il proprio smartphone, che ne hanno favorito l’uso attivo.

Gli studenti sono rimasti coinvolti nell’utilizzo innovativo del telefonino, trasformato in una esperienza nuova e interessante, da impiegare anche in campo disciplinare.

Mi diverto con Programmo&Invento all’ IC Villafalletto e Centallo (CN).

“Programmo e invento”, programmo e mi diverto: così gli studenti delle classi prime della scuola secondaria di I grado di Villafalletto hanno trascorso tre pomeriggi di didattica digitale a distanza. Grazie all’iniziativa promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino in collaborazione con l’associazione Dschola, gli studenti dell’Istituto comprensivo “Isoardo-Vanzetti” hanno avuto la possibilità di cimentarsi in un percorso di sei ore alla scoperta del mondo della programmazione con Scratch. Sotto la guida esperta del professor Claudio Borgogno, i ragazzi sono entrati in un ambiente ideale per la progettazione e la creazione di storie animate. Dalla scelta dei personaggi, ai blocchi colorati delle istruzioni e dei comandi, i ragazzi e le ragazze sono diventati protagonisti dell’azione e, provando a incastrare le parti, hanno messo in scena una storia da raccontare. 

“Personalmente – ci racconta l’insegnante Alessandra Amoroso che ha seguito il progetto –  credo che il linguaggio della programmazione sia basilare nella formazione dei nostri studenti e che contribuisca allo sviluppo di un pensiero logico-creativo indispensabile negli adulti di domani. Attraverso il gioco i ragazzi, appassionati di videogiochi, sono diventati i veri protagonisti della storia, autori della narrazione e dell’animazione. Molti hanno continuato l’attività anche nel proprio tempo libero, riportando “in blocchi” le proprie passioni, mentre altri mostrano di aver bisogno di un tempo più lungo per riuscire ad esprimere appieno i propri interessi e potenzialità. La programmazione deve continuare!”

Anche in DAD, all’ ITI “da VINCI” di Borgomanero(N0), si Programma e si Inventa.

Grazie all’ASSOCIAZIONE DSCHOLA con il contributo della FONDAZIONE CRT, gli alunni delle classi 1A,1B,e 1C della sezione commerciale dell’ITI Da VINCI di Borgomanero(NO), hanno partecipato al progetto “Programmo e Invento”. Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, anche online i ragazzi hanno potuto seguire e creare app per i loro telefonini. Gli alunni hanno dimostrato, sin da subito, grande interesse e partecipazione.
Anche gli insegnanti che hanno seguito il corso hanno ritenuto l’iniziativa interessante.
La novità di questo progetto ha riscosso sicuramente grande successo.