1C

E’ partito presso il Liceo Scientifico Statale “Augusto Monti” di Chieri il progetto Diderot della Fondazione CRT, che vede coinvolte sei classi del primo biennio: 1A, 1B, 1C, 1E, 2C e 2E.

Gli incontri sono iniziati lunedì 1 febbraio 2021 e termineranno nella prima settimana di marzo e saranno svolti in DaD (Didattica a Distanza), vista la situazione problematica dovuta alla pandemia da Covid-19.

Quest’anno la Associazione Dschola propone al biennio delle scuole superiori lo sviluppo di app per smartphone Android, utilizzando l’ambiente di sviluppo App Inventor, messo a disposizione dal MIT (Massachussets Institute of Technology), che consente la realizzazione in cloud in modalità semplificata e cioè in modalità totalmente grafica, facendo uso di blocchi funzionali facilmente assemblabili per realizzare funzioni più o meno complesse.

Nonostante la modalità di erogazione degli incontri, peraltro già rodata dalle classi nella didattica curricolare, le lezioni si svolgono in un clima sereno e “fattivo”, dovuto alla semplicità dell’interfaccia di programmazione ed alla attenzione posta dagli studenti, catturati dalla possibilità di realizzare autonomamente app per i loro dispositivi, alla stregua di quelle scaricabili dai noti market (es. Google Play).

La partecipazione è sempre molto attiva e la trasmissione dei concetti concernenti il “pensiero computazionale”, cioè i “pilastri” della programmazione ad oggetti e ad eventi, risulta facilitata dall’immediato riscontro delle funzionalità, in quanto l’ambiente di sviluppo prevede la emulazione delle app in modo semplice e diretto.

Da segnalare che anche le docenti referenti delle diverse classi, seguono con interesse le attività, immaginando approfondimenti successivi di utilizzo nelle proprie discipline.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *