Anche il Liceo Artistico “Renato Cottini” di Torino partecipa quest’anno alle iniziative del progetto “Programmo anch’io” – nell’ambito del Progetto Diderot finanziato dalla Fondazione CRT.  Diverse sono le classi del biennio coinvolte presso la succursale, dove gli incontri sono da poco iniziati nelle classi 1B, 1F, 1I, 2E, 2F e 2H.

Negli incontri è stato presentato il linguaggio Scratch, un ambiente semplice ma potente per imparare a programmare divertendosi, utilizzando oggetti multimediali con molta facilità e realizzando semplici ma accattivanti animazioni dettate anche dalla fantasia. Allo stesso tempo si è favorito un apprendimento più duraturo dei concetti della programmazione perchè più stimolante e coinvolgente.

Infatti l’interesse suscitato negli studenti è stato molto alto già dal primo incontro e presto hanno realizzato programmi anche avanzati acquisendo dimestichezza con le strutture fondamentali della programmazione, dal ciclo all’uso delle variabili ed alla comunicazione tra processi.

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>