In base a recenti ricerche e a seminari organizzati sul tema, il problema è all’ordine del giorno anche in molti altri paesi Europei. In Germania ad esempio i risultati di un recente studio svela che molti adolescenti si scambiano abitualmente video violenti e /o pornografici via videofonino

Oggi, martedì 10 ottobre 2006, la Redazione di Dschola ha selez

Leggi tutto l’articolo (in inglese)