Videogiochi? Studenti motivati

Questa l’opinione di un terzo degli insegnanti scolastici d’Inghilterra e Galles, che usano alcuni videogiochi come strumento didattico. Electronic Arts si frega le mani e istruisce gli studenti

Pubblicato lunedì 16 gennaio su

[lib align=left type=image]http://www.dschola.it/images/library/puntoinformatico.gif[/lib]

Londra – I ricercatori del NESTA Futurelab, in collaborazione con Electronic Arts, hanno reso noti i primi risultati di uno studio sull’uso dei videogiochi come strumento di supporto alla didattica scolastica tradizionale. Il 59% dei 1000 insegnanti coinvolti è favorevole all’uso di software ludici sui banchi di scuola, mentre un terzo dei partecipanti è addirittura entusiasta delle proprietà motivazionali di certi giochi

 

Leggi tutto l’articolo