Una Wikipedia stampata per il Terzo Mondo

Il fondatore Jimmy Wales: «E’ importante portare conoscenza nel mondo e non solo alle persone che hanno la banda larga»

Pubblicato martedì 3 novembre su

[lib align=left type=image]http://www.dschola.it/wp/wp-content/uploads/old/corrieredellasera.gif[/lib]

Wikipedia, la popolare enciclopedia online redatta gratis da una comunità di utenti, continuerà a restare su Internet ma presto potrebbe anche essere sfogliata, come la più classica delle Treccani

Leggi tutto l’articolo