Un nuovo logo per l’Osservatorio ICT del Piemonte

In occasione del workshop “Le ICT come catalizzatore di nuovi modelli di business in mercati tradizionali” che ha avuto luogo il 29 giugno scorsa presso l’Ires Piemonte, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso per la realizzazione dell’idea grafica del nuovo logo dell’Osservatorio ICT del Piemonte. Lanciato dall’Osservatorio a dicembre 2005, il Bando si è rivolto a tutte le scuole medie superiori del Piemonte e si è chiuso a fine febbraio di quest’anno con la presentazione di 52 elaborati, in formato cartaceo e digitale, frutto della fantasia e della capacità creativa degli studenti.

I tre vincitori, selezionati da una giuria composta da rappresentati dei diversi Enti che partecipano all’Osservatorio, sono stati: Maurizia Merlo, del Liceo Artistico Amedeo Modigliani di Novara (prima classificata); Alessandra Ciccardi, dell’Istituto Professionale Tommaso Doria di Ciriè (Torino, seconda classificata); Carlo Gattoni, del Liceo Artistico Felice Casorati di Romagnano Sesia (Novara, terza classificata). A loro vanno rispettivamente un Pc portatile, una macchina fotografica digitale e un lettore Mp3. Le loro proposte sono visibili all’indirizzo www.sistemapiemonte.it/osservatorioICT/loghi.shtml

 

Nato nel 2004, l’Osservatorio ICT del Piemonte è affidato all’IRES Piemonte e vede la partecipazione di Regione Piemonte, CSI-Piemonte, CSP, Istituto Superiore Mario Boella e Politecnico di Torino.

 

Fra le sue principali attività figurano la documentazione del processo di penetrazione delle tecnologie ICT nel sistema socio-economico piemontese, la messa a disposizione delle informazioni raccolte a  operatori economici e della PA e la promozione di occasioni di dibattito e di confronto delle esperienze realizzate in ambito regionale e internazionale.