Le tecnologie digitali stanno trasformando la didattica sia in aula che a casa. Il cambiamento della strumentazione scolastica che è sotto i nostri occhi è però solo uno dei tanti che la scuola ha compiuto in questi decenni. Vedere come è si è trasformata la scuola nel materiale didattico utilizzato, nell’abbigliamento degli studenti così come nei programmi ministeriali significa osservare come è cambiata la società italiana. Per questo l’Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’ autonomia scolastica, ex Indire, con sede a Firenze, ha lanciato l’idea di realizzare un museo della scuola dove i visitatori potrebbero compiere un percorso nella scuola del passato e nelle sue tradizioni, per capire quali saranno le prossime evoluzioni della didattica.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/07/14/un-museo-della-scuola-firenze-ma-nessuno.html