Tecnologie per la qualità della vita

Da Scienze della Formazione un Master per fornire agli operatori sociali nuove
conoscenze tecnologiche


A marzo inizierà a Bologna il Master universitario di primo livello “Tecnologie
per la qualità della vita”, diretto dal prof. Vittorio Capecchi e patrocinato
dalla Facoltà di Scienze della Formazione. La durata è di un anno, comprensivo
di lezioni frontali, laboratori, insegnamenti a distanza e stage finale.
E’ richiesta una laurea triennale di qualsiasi genere e il superamento di un
colloquio orale di ammissione.


Il Master ha l’obiettivo di fornire, a persone impegnate o interessate
all’ambito sociale, anche conoscenze scientifiche e tecnologiche. Nasce,
infatti, dall’esigenza di diffondere competenze socialmente e tecnologicamente
valide per migliorare la qualità della vita nelle diverse strutture.Le materie di insegnamento:

-Sociologia ed economia della innovazione tecnologica per la qualità della vita
-Elementi di pedagogia speciale
-Aspetti psicologici della comunicazione mediata da computer
-Ausili per la comunicazione
-Informatica per persone disabili
-Ausili per la mobilità e vita indipendente
-Democrazia elettronica
-E-government per servizi socioeducativi
-Domotica per persone disabili
-Tecnologie per l’abitazione
-Progettare una città per tutti

Iscrizioni entro il 31 gennaio


Ulteriori informazioni e il bando sul sito dell’Università di Bologna