Dschola alla Torino Maker Faire 4 giugno 2022

DSchola sarà presente alla Torino Maker Faire  

14:30 -15:00 – Creativita’ e IA in classe: nuove tecniche di coding

Con Eleonora Pantò e Alberto Barbero

L’Associazione Dschola promuove lo studio della programmazione usando prevalentemente Scratch e APP inventor da più di dieci anni. Presenteremo le iniziative Italian Coding Festival, Megacoders e Programmo e Invento – organizzate dall’Associazione con vari partner del territorio piemontese. L’evoluzione delle tecniche di coding, con l’integrazione di IA, machine learning e applicazioni per la realta’ aumentata permette di affrontare in classe tematiche legate all’etica digitale, alla sostenibilità e all’inclusione.

================================================================ 

Le Maker Faire sono giornate dedicate a tutte le forme della creatività e dell’intraprendenza, un evento dove chiunque può mostrare agli altri il frutto della sua creatività e condividere quello che sa.

Lo scopo delle Maker Faire è intrattenere, informare, e dare forza alla comunità dei maker. L’età non conta, la formazione nemmeno: contano solo l’ingegno e la voglia di Capire, di Fare e di Innovare. L’ottava edizione della Maker Faire a Torino ruoterà attorno quattro tematiche portanti: EdutechInternet of Things, Economia Circolare, Intelligenza Artificial.

 

L’edizione 2022 di Torino Maker Faire si svolgerà negli spazi del Padiglione 3 di Torino Esposizioni, in via Via Francesco Petrarca 39b. Un evento gratuito, per i makers che parteciperanno esponendo i propri progetti, mentre per i visitatori è richiesto un prezzo di 5 Euro (3 Euro con l’acquisto online in early bird).

 

 

L’evento é organizzato da Camera di Commercio Industria, Artigianato e agricoltura di Torino e dalla sua azienda speciale Torino Incontra, in collaborazione con Torino Wirelss e Officine Innesto e il patrocinio del Comune di Torino.

Maker, startup, artigiani, studenti, scuole, professionisti del settore e appassionati di ogni età e background potranno esporre i frutti del proprio ingegno e creatività. E ancora workshop, laboratori for kids, talk e grandi ospiti.
Una giornata all’insegna dell‘innovazione in tutte le sue forme: tecnologia e artigianato digitale, stampa 3D, elettronica e robotica, coding, Internet of Things, domotica, biotecnologia, nanotecnologia, wearable tech e tanto altro.

 

Festival dell’Educazione – Torino 29 novembre – 2 dicembre

La Città di Torino promuove, attraverso la Divisione Servizi Educativi e ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile, la terza edizione del Festival dell’Educazione, dal tema Per un pensiero creativo, critico e civico, con il contributo dell’Università degli Studi di Torino e di altre Università italiane, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e dei principali soggetti che ricoprono un ruolo importante per l’educazione e la formazione per l’intero arco della vita.

L’iniziativa vuole caratterizzarsi non solo come opportunità di arricchimento teorico ma anche come occasione di incontro, luogo di scambio e circolazione di buone pratiche educative e didattiche, un modo per creare connessioni tra i diversi cicli educativi dall’infanzia all’università e per dare visibilità alle tante realtà che quotidianamente si impegnano e si occupano di educazione in città.

Un’occasione di dialogo, di confronto con esperti nazionali ed internazionali, istituzioni, associazioni e reti di professionisti per condividere riflessioni e suggestioni sui temi emergenti e per delineare le strategie più opportune per investire nel futuro e valorizzare risorse ed esperienze in nuove progettualità.

FRa i 205 eventi  – ad accesso gratuito ma che richiedono iscrivizioni –  che animeranno la quattro giorni, segnaliamo;

1) Laboratorio di Didattica Innovativa – Scopriamo la realtà virtuale. 29.11.2018 ore 14.00-17.00, c/o Open Incet, Via Cigna 96/17, Torino.
2) Seminario sugli Appalti pubblici di innovazione – 30.11.2018 ore 10.30 -12.30 c/o Open Incet, Via Cigna 96/17, Torino.
3) LA complessità dei linguaggi potenzialità e criticità, tra potenziamento cognitivo e fake news.    1.12.2o18 ore 9.30-11.00  dicembre coordinata da Eleonora Pantò – Dschola  con i proff. Alberto Parola, Barbara Bruschi e Simona Tirocchi  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-t9-la-complessita-dei-linguaggi-potenzialita-e-criticita-tra-potenziamento-cognitivo-e-fake-news-51705548688

GreenLab alla Torino Mini Maker Faire

Dschola parteciperà ala Torino Mini Maker Faire con la sua proposta GreenLab.

Torino Mini Make Faire è  la festa dedicata alla creatività manuale e digitale, un  evento gratuito aperto a tutti, curiosi, appassionati del mondo maker , bambini, ma anche inventori più o meno compresi.

L’evento è organizzato da  Officine Arduino, Toolbox Coworking e Fablab Torino e si svolgerà sabato 6 giugno a partire dalla ore 10 fino alle 19 in via Egeo.

Durante la giornata si svolgeranno incontri, workshop ed eventi per bambini e adulti: saranno più di sessanta i progetti esposti, a cura dei cosiddetti “artigiani digitali”. Il programma di quest’anno riserva un’attenzione specifica ai maker che operano fuori dai fablab e in particolare a scuola, nei musei e in altri contesti lavorativi e artistici.

Vi aspettiamo quindi  sabato mattina per presentarvi i prototipi di GreenLab  e la lampada Haladin, realizzata da CSP e CSI che è stata ospite di 5 scuole piemontesi. 

Consultate il ricco programma vi invitiamo a seguire il blog e i social (FacebookTwitter) dedicati alla manifestazione.

 

Jam Today: workshop per insegnanti su gioco e apprendimento

L’apprendimento basato sul gioco sta diventando sempre più popolare, come dimostrano il numero sempre maggiore di  “applied games” che vengono sviluppati oggi. Non c’è ancora abbastanza attenzione però a come implementare questa tipologia di giochi, proponendoli negli ambienti educativi assicurandosi risvolti significativi sull’apprendimento.

Per questo motivo dopo aver organizzato Turin Jam Today, ecco il primo seminario di formazione per gli insegnanti interessati a saperne di più su come usare i giochi nell’apprendimento.  Durante il seminario, dopo una breve introduzione sul progetto JamToday e sul tema,  sarà presentato “Compilator” uno dei giorni selezionato dalla Giuria Europea, progettati e realizzati durante la Gam Jam,  con l’obiettivo di valutarne l’usabilita’ e l’efficacia per l’apprendimento. Il seminario vedrà la partecipazione attiva dei partecipanti e la presenza di esperti, tra cui Marco Mazzaglia e gli autori del gioco “Compilator” Nunzio Cassisi e Bruno Candita.

Quando: 30 gennaio 2015

Dove: CSP – via Alassio 11/c  – dalle 1400 alle 1730

Leggi tutto “Jam Today: workshop per insegnanti su gioco e apprendimento”