Facial Food

In alcune scuole scozzesi è attivo un sistema che permette di pagare la mensa sfruttando il riconoscimento facciale: basta entrare e lo scanner riconosce il fanciullo e addebita il pranzo. La tecnologia è stata scelta per ridurre le code e come misura anti-COVID e anche perché prima usavano nientemeno che le impronte digitali!

Leggi l’articolo completo su Punto Informatico:

https://www.punto-informatico.it/riconoscimento-facciale-pagare-mensa-scolastica/

Anche a tavola vige la massima sicurezza! C’è pure la Brochure del progetto:

https://www.north-ayrshire.gov.uk/Documents/EducationalServices/facial-recognition-parental-flyer.pdf

Che tristezza!

Negli ultimi sei mesi il 91.5% del malware è stato distribuito su connessioni crittografate!

HTTPS Loves Malware

A chi si occupa di sicurezza e ai docenti di informatica e sistemi consigliamo la lettura di questo articolo: https://edge9.hwupgrade.it/news/security/secondo-watchguard-negli-ultimi-sei-mesi-il-915-del-malware-e-stato-distribuito-su-connessioni-crittografate_101283.html

Secondo WatchGuard, le connessioni crittografate (protette, sicure, a prova di privacy, e così via) invece che garantirci una improbabile privacy sono diventate il principale veicolo di attacchi informatici e infezioni di malware!!!

In pratica le connessioni crittografate (anche con autenticazione a più fattori) vengono usate dagli Hacker e dai Malware per veicolare attacchi che non vengono intercettati dai firewall, proprio perché crittografate!!! Basta un pc infetto che si collega in vpn o un sito infetto in https per sferrare attacchi nella massima riservatezza e privacy… proprio quello che serve agli hacker 😉

Leggi tutto “Negli ultimi sei mesi il 91.5% del malware è stato distribuito su connessioni crittografate!”