Il registro elettronico e l’innovazione

Iniziano le lezioni e quest’anno il tormentone mediatico è sul registro elettronico. Entrerà in funzione in molte scuole – tutte si dice, ma vedrete che ci saranno deroghe e rinvii –, apportando una delle tante finte rivoluzioni di cui si cibano i giornalisti e le platee nostrane di telespettatori. In pochi spiegano in cosa consiste per davvero e quali benefici e malefici apporta.
Dato che da un anno e mezzo uso il registro elettronico, provo a spiegare a cosa serve, come funziona e che cambiamenti produce.

Mariano Turigliatto su
www.marianoturigliatto.it/2013/09/il-registro-elettronico.html

Il Planetario scende in città

L’Istituto Ettore Majorana di Grugliasco, il Planetario di Torino e il Museo dell’astronomia e dello Spazio vi invitano a scoprire le bellezze del cielo attraverso un incontro emozionante che vi condurrà tra scoperte scientifiche, didattiche e ludiche attraverso l’importanza sociale di un luogo museale.
Intervengono PROF. ATTILIO FERRARI e lo staff del museo dello spazio e dell’astronomia.

Venerdì 25 maggio 2012 ore 21.15
Auditorium ITI Majorana
Via Cantore 119 Grugliasco (TO)
Ingresso Libero

Droni Volanti a Grugliasco

Gli studenti dell’Istituto Ettore Majorana di Grugliasco presentano, al festival delle scienze di Grugliasco, l’ultimissima generazione di droni volanti controllabili in remoto da normali iPhone.

Il festival, che quest’anno è interamente dedicato al volo, si terrà a  Grugliasco dall ’8 al 15 febbraio 2012 con i seguenti orari: Feriali: 9,00 – 12,30 14,00 – 16,00  (riservato alle scuole, su  prenotazione) Sabato: 10,00 – 12,00 (aperto alla cittadinanza) Domenica: 15,00 – 18,00 (aperto alla cittadinanza)

Siete invitati all’inaugurazione di Mercoledì 8 Febbraio 2012 Ore 16,00 presso il Teatro Le Serre al Parco Culturale Le Serre – via Tiziano Lanza n. 31, Grugliasco.

Nello stand del Majorana, all’interno del teatro le Serre, i droni verranno utilizzati per esercitazioni di volo,  per dimostrazioni tecniche alle scuole del territorio e per effettuare riprese dall’alto degli eventi.

Si tratta di robot di origine militare che, grazie al progresso tecnologico, diventano accessibili e utilizzabili anche per scopi didattici e ludici.  La tecnologia attuale consente, infatti, di avere a bordo un  microcomputer con sistema operativo Linux, coadiuvato da 2 telecamere, sonar, accellerometri, giroscopio, bussola, connessione wi-fi che consentono di gestire tutti i parametri  di volo mediante un normale smartphone.

I nostri studenti sono impegnati, oltre che nel laboratorio di robotica, negli spettacoli del portale di chimica, nel supporto tecnico per erogare la connettività internet e nella redazione web e social network del festival.

Informazioni e programma www.grugliascoscienza.org

Video www.youtube.com/grugliascoscienza