Jam Today: workshop per insegnanti su gioco e apprendimento

L’apprendimento basato sul gioco sta diventando sempre più popolare, come dimostrano il numero sempre maggiore di  “applied games” che vengono sviluppati oggi. Non c’è ancora abbastanza attenzione però a come implementare questa tipologia di giochi, proponendoli negli ambienti educativi assicurandosi risvolti significativi sull’apprendimento.

Per questo motivo dopo aver organizzato Turin Jam Today, ecco il primo seminario di formazione per gli insegnanti interessati a saperne di più su come usare i giochi nell’apprendimento.  Durante il seminario, dopo una breve introduzione sul progetto JamToday e sul tema,  sarà presentato “Compilator” uno dei giorni selezionato dalla Giuria Europea, progettati e realizzati durante la Gam Jam,  con l’obiettivo di valutarne l’usabilita’ e l’efficacia per l’apprendimento. Il seminario vedrà la partecipazione attiva dei partecipanti e la presenza di esperti, tra cui Marco Mazzaglia e gli autori del gioco “Compilator” Nunzio Cassisi e Bruno Candita.

Quando: 30 gennaio 2015

Dove: CSP – via Alassio 11/c  – dalle 1400 alle 1730

Leggi tutto “Jam Today: workshop per insegnanti su gioco e apprendimento”

Ripartono i corsi di formazione del progetto SafetyKids@school

Vi segnaliamo che sono state riaperte le iscrizioni ai corsi per l’iniziativa Safety Kids. I corsi, rivolti ad insegnanti di scuole secondaria si svolgeranno a settembre a Savigliano presso la sede del Polo dell’Università di Torino per le scuole delle province di Asti, Alessandria e Cuneo, e a Torino presso l’Ist. Peano per la Provincia di Torino.

Il corso è organizzato dall’Associazione Assosecurity, CNR di Pisa e CSP Innovazione nelle ICT e coinvolge le scuole primarie della regione Toscana e quelle secondarie di primo e secondo grado del Piemonte.

La proposta si inserisce sia all’interno delle azioni proposte dall’Osservatorio Regionale Permanente per la prevenzione del disagio socio-relazionale ed ambientale sia all’interno di iniziative volte alla promozione dell’educazione alla cittadinanza, dell’educazione tecnica e scientifica nelle scuole e alla qualificazione del personale docente, vedi circolare ministeriale 
In linea con le raccomandazioni europee, si intende sensibilizzare il mondo della scuola all’ “educazione civica digitale”, in modo che la sicurezza in rete entri a far parte in modo
strutturale e trasversale nella didattica e dei curricoli di ogni ordine e grado.

E’ disponibile una piattaforma online a cui sono iscritti tutti gli insegnanti che fanno frequentato le prime quattro edizioni di corso in Piemonte e Toscana. La community raggiungibile all’indirizzo http://safety-kids.csp.it è aperta a tutti, ma e’ richiesta l’iscrizione.

Per l’iscrizione al corso è sufficiente compilare questo modulo: dato il numero limitato di posti disponibili, sara’ data precendenza alle scuole aderenti alla rete del disagio socio relazionale.

Al termine del corso sarà rilascio un attestato, allora che aspettate ad iscrivervi?

CSP@Scuola le ICT incontrano gli studenti delle classi III e il loro futuro

drone
droneCon la presentazione del 26 Maggio a Novara, parte il progetto di collaborazione tra CSP e l’ITIS Fauser di Novara

Nel solco dell’ormai lunga tradizione che vede CSP impegnato in progetti legati all’universo della Scuola, uno su tutti Dschola, parte il 26 maggio un progetto di “trasferimento” di competenze dal mondo della ricerca agli studenti delle III classi, con l’obiettivo di orientarne gli interessi e quindi il percorso di formazione, verso tematiche di particolare attualità nell’universo dell’ICT, interessanti anche in termini di possibili ricadute occupazionali. Il programma si configura come un vero e proprio percorso di studi, riservato alle III classi di informatica dell’istituto tecnico Fauser di Novara, dove i ricercatori di CSP, in collaborazione con gli insegnanti presentano una serie di ambiti informatici su cui i ragazzi possono costruire un percorso didattico personalizzato. Le tecnologie su cui lavorare sono quindi i droni e lo sviluppo delle applicazioni per la loro gestione e funzionamento, la connected TV e lo sviluppo delle applicazioni per l’accesso ai contenuti digitali e gli apparati radio. La giornata, prevista dalle 10 alle 12, prevede gli interventi di:

Paolo D’Errico Dirigente Scolastico ITI FAUSER e Associazione Dschola
Sergio Duretti – Direttore Generale di CSP
Roberto Borri – Direttore Ricerca e Sviluppo di CSP

Next Generation TV, Sergio Sagliocco,  CSP – DTVLab
Microdroni e Robotica di Servizio, Andrea Molino,  CSP – ESMELab
Radio digitale, Alberto Perotti,  CSP – INLab

Filippo Liardi, docente di informatica, Istituto Fauser

All’indirizzo www.fauser.edu e’ prevista la diretta in streaming video dell’evento.