Wireless: prospettive e compatibilita’ ambientale

Il Wi-Fi (Wireless Fidelity) si sta imponendo non solo come uno sandard ma come una moda travolgente. Nato come sistema per consentire i cablaggi di reti locali e geografiche si e’ messo subito in concorrenza con le reti di telecomunicazioni mobili dei grandi operatori. A differenza delle reti GPRS e UMTS, il Wi-Fi opera su frequenze libere da canoni ed offre, al tempo stesso, prestazioni migliori e bassissimi livelli di inquinamento elettromagnetico. L’articolo offre una panoramica sulle tecnologie e presenta i risultati delle misurazioni ambientali effettuate sulla rete della Val Sangone finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.
Di Dario Zucchini

Leggi tutto “Wireless: prospettive e compatibilita’ ambientale”

SuperView: il Video-Server

Anche nella didattica ci sono strumenti che ci danno assuefazione immediata: quando non esistono ancora nessuno ne sente la mancanza ma, dopo soli pochi mesi di uso, diventa difficile farne a meno. Tra questi oggetti “insostituibili” ci sono sicuramente i Cd-Rom, le videocassette, i DVD e… Virtual CD (vedi articolo precedente). Il poter fruire di contenuti multimediali direttamente via rete, scegliendoli con un semplice clic da un catalogo, è sicuramente un’esperienza che rivoluziona l’approccio ai supporti multimediali. Il limite di Virtual CD è che non può gestire (ovviamente) le videocassette. Molte scuole hanno, invece, videoteche ben fornite con parecchi titoli sulle care “vecchie” videocassette.
Ecco allora delle soluzioni per digitalizzare il supporto video e per metterlo in rete; in modo da realizzare una sorta di “emittente locale” di video-on-demand.
Di Dario Zucchini

Leggi tutto “SuperView: il Video-Server”

Video Streaming per tutti?

Se è vero che è relativamente semplice gestire brani audio e video su PC è anche vero che rimane ancora molto difficile fare “video streaming”. Il problema principale dello streaming è che richiede di un flusso continuo di dati che non si deve mai interrompere, veicolato su un canale che spesso subisce, invece, interruzioni e rallentamenti. Quando scarichiamo una pagina internet da un sito “ingolfato” ci accorgiamo soltanto della lentezza mentre, su una trasmissione in “diretta” streaming, il rallentamento rappresenta un problema grave che, di solito, genera una interruzione del video, seguita da una interruzione dell’audio che riprende dopo qualche minuto di assenza per poi bloccarsi di nuovo…e allora come si può fare?
Di Dario Zucchini

Leggi tutto “Video Streaming per tutti?”

Video su Internet e su CD

Sembra oramai abbastanza semplice registrare, montare e riversare brani audio e video tramite un normale PC, vediamo, quindi, come si può fare per pubblicare i video su un sito web o su un CD con contenuti HTML. Innanzitutto precisiamo che, per la trasmissione di eventi in diretta, è indispensabile lo streaming; mentre, per i filmati scaricabili dal sito, lo streaming non è sempre necessario perché i moderni player consentono la visualizzazione del filmato durante il download. Se vogliamo creare una lezione od un video interattivo la soluzione ideale è HyperFilm che, miscelando le tecnologie Windows Media/QuickTime e ShockWave, permette di arricchire il normale video con ulteriori contenuti digitali
di Dario Zucchini

Leggi tutto “Video su Internet e su CD”

Il wireless multimediale

La seconda generazione di prodotti wireless (Wi-Fi) si apre alla multimedialità e si presta a delle interpretazioni didattiche e ludiche impensabili prima d’ora. I prodotti informatici nascono, di solito, per scopi militari, industriali e tecnico-scientifici: il calcolo della serie di Fibonacci e del numero primo più grande dell’universo sono alcuni degli algoritmi dai quali nessun processore può sottrarsi; ma poi arriva qualcuno che mette il processore in un Tamagochi e le prospettive cambiano…
Ecco, finalmente, tre prodotti wireless innovativi che si prestano a delle interpretazioni didattiche, ludiche e cooperative
di Dario Zucchini

Leggi tutto “Il wireless multimediale”

I limiti dei motori di ricerca tra “pay for” e acquisizioni

Il numero complessivo delle pagine Web non è stato stimato di recente, ma dovrebbe aggirarsi almeno intorno a 9 miliardi, con una crescita che secondo i tecnici di Altavista raggiunge i 7 milioni di pagine al giorno. I motori, in questo mare magnum di documenti, riescono a fare poco. Secondo l’osservatorio Search engine showdown, i più grandi arrivano a indicizzare 3 miliardi di pagine, mentre molti altri, anche tra i più noti, superano di poco il miliardo.
Di Fabio Metitieri 

Leggi tutto “I limiti dei motori di ricerca tra “pay for” e acquisizioni”

Le email: fondamenti di stile e consigli di sopravvivenza

Ormai diventata uno strumento di comunicazione di massa e forse più diffusa della posta cartacea, la email non viene padroneggiata con sicurezza da tutti. Soprattutto i navigatori di data più recente compiono spesso degli errori di stile che per chi usa Internet da più tempo risultano molto fastidiosi.
Eppure, imparare qualche regola di base è molto semplice ed è senza dubbio indispensabile in questi tempi che vedono un affollamento crescente di spam (le email non desiderate), nelle nostre caselle, con un continuo abbassamento del livello di pazienza e di tolleranza di tutti
Di Fabio Metitieri

Leggi tutto “Le email: fondamenti di stile e consigli di sopravvivenza”

Sicurezza non solo in azienda. Il parere del presidente di Assosecurity

Dopo essere diventato un punto di eccellenza per il wireless, con l’associazione Torino Wireless, il capoluogo piemontese ospita ora un’altra importante iniziativa, sulla sicurezza informatica, con Assosecurity. Operativa dall’autunno del 2003 e con sede a Villa Gualino, l’associazione è stata fondata da Politecnico e Università di Torino, Csi Piemonte (Consorzio per il sistema informativo), Csp (Centro supercalcolo Piemonte), Istituto Mario Boella (l’ente capofila del distretto Torino Wireless), e Istituto di informatica e telematica del Cnr di Pisa (Iit).
Di Fabio Metitieri

Leggi tutto “Sicurezza non solo in azienda. Il parere del presidente di Assosecurity”