Segnaliamo questo evento a cura del progetto europeo  LLWings che si svolgerà a Bologna a Palazzo Malvezzi il 12 dicembre 2012

Sviluppare la competenza di apprendere nella Scuola – Cosa sappiamo sulle competence necessarie per i Docenti?

La scuola come luogo primario di apprendimento e formazione di individui autonomi e cittadini responsabili è chiamata oggi a farsi carico delle sfide che caratterizzano la nuova società globale, garantendo a tutti piena partecipazione alla società della conoscenza.
Innovare a scuola significa oggi definire nuovi approcci e strategie efficaci per preparare bambini e ragazzi alle sfide del cambiamento continuo e della complessità, favorendo la loro autonomia e capacità critica ma anche liberando creatività e fantasia, come forze di crescita individuale e innovazione sociale.
Si tratta di dare significato a conoscenze e contenuti nel contesto di apprendimento dando spazio alle competenze dei ragazzi intese come capacità di appropriarsi di ciò che viene appreso, riutilizzandolo in modo critico, indipendente, autonomo, creativo, in contesti e tempi diversi. Si aprono così le porte all’apprendimento permanente, inteso come percorso individuale di crescita continua in mano alla persona.
Gli insegnanti e il personale scolastico hanno da sempre un ruolo chiave nel rendere possibile il cambiamento, accompagnando gli studenti in un percorso di scoperta delle proprie capacità e di avvicinamento all’apprendimento attraverso la capacità di costruire senso attorno al processo di apprendimento e favorire la gioia di imparare. La scuola è da sempre il luogo della sperimentazione, dove iniziative e esperienze generate dall’impegno dei singoli docenti sono il motore dell’innovazione. Non sempre tuttavia queste preziose esperienze trovano adeguata valorizzazione, né come messa a regime di buone pratiche né come capitalizzazione del patrimonio di competenze
del personale docente.
LLWings – ali per il lifelong learning – è un progetto finanziato dalla Commissione Europea – che supporta una nuova visione della scuola come ponte verso l’apprendimento permanente e la partecipazione, attraverso lo
sviluppo delle competenze dei docenti utili a promuovere la competenza ad apprendere e la motivazione, intese come “ali” per spiccare il volo verso il lifelong Learning.
Queste includono un’attenzione al ruolo del docente nell’integrare forme di apprendimento non formale e informale, al fine di valorizzare le esperienze individuali e il background dei propri studenti nella prospettiva di superare la discontinuità scuola – vita.
Con questo seminario LLwings intende coinvolgere la comunità scolastica – nel senso più ampio – e le istituzioni in un dialogo attorno alle sfide dell’innovazione a scuola, partendo dalla ricchezza della buone pratiche esistenti per definire scenari di innovazione condivisa per la loro piena valorizzazione.
Partendo dai risultati del progetto LLwings, il seminario propone due tavole rotonde. La prima discute il tema dell’ “innovazione desiderata”, a partire dalla centralità dello sviluppo della competenza ad apprendere nella scuola come strumento chiave per un percorso di lifelong learning autonomo e critico. La seconda si sofferma sul tema dell’ “innovazione possibile” raccogliendo gli stakeholders attorno alla sfida della sostenibilità e della valorizzazione delle buone pratiche nella sistema scolastico italiano.
LLwings – Imparare ad apprendere e ad amare l’apprendimento
Mettere le ALI agli studenti perchè diventino veri Lifelong Learners
Agenda
8:30 – 9:00 Iscrizione
9:10 – 9:30 Assessore Di Biasi, Istruzione. Formazione, Lavoro, Coordinamento interno tavolo intersettoriale anticrisi
9:30 – 10:00 Claudio Dondi, Presidente SCIENTER – Presentazione del progetto europeo LLwings
Tavole rotonde
10:00 – 11:15 L’innovazione desiderata. Il potenziale di innovazione dell’approccio “competenza ad apprendere”.
Introduce & Modera: Giulia Antonelli
Pierfranco Ravotto – AICA
Manrico Casini Velcha – Centro Formazione e Ricerca don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana
11:15 – 11:45 Pausa Caffè
11:45 – 13:00 L’innovazione possibile. Condizioni per la sperimentazione e l’adozione nel sistema educativo italiano.
Introduce & Modera: Maria Grazia Accorsi
Confindustria Education (in attesa di conferma)
Andrea Ranieri – GCIL Federazione Formazione e Ricerca
Carlo Rubinacci – Associazione nazionale dirigenti e alte professionalità della scuola
13:00 – 13:30 Discussione & Conclusioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.