Ebbene si! Sono andato a vedere uno spettacolo di quelli vietati ai minori di 18 anni: Lo SMAU 2006!?!
Il nuovo spazio fieristico ti impressiona, passi dieci minuti sui tapis roulant, in mezzo a un wireframe di acciaio e cristallo. È talmente grande che, a vista d’occhio, il gate opposto si perde all’orizzonte. A metà  c’è l’ingresso per lo SMAU: solo 2 padiglioni e un cartello “ingresso riservato operatoriâ€? lo scopo, dichiarato più volte, è “basta con i ragazzi e gli zainetti, da quest’anno spazio al Businessâ€? ma qual è il vero business? quello delle software-house piccole e grandi o quello dei videogiochi che anche quest’anno hanno fatto il +16%? Boh…
Entro e non trovo neanche uno zainetto, la divisa ufficiale è la giacca blu con la forfora e la borsa nera del PC portatile. Mi guardo attorno e trovo solo slogan del tipo “Soluzioni integrate e scalabili per l’incremento della produttività  a livello enterpriseâ€? oppure “Ridondanza, affidabilità , velocità , competenza, professionalità â€? ma di novità  o anteprime nulla. Quasi sparite le aziende che offrono prodotti per le scuole, spariti anche i fans dell’Open Source, qua e là  qualche server linux-embedded venduto a caro prezzo (altrimenti che “business” sarebbe?)

Incontro una responsabile dell’accoglienza della fiera che rimprovera un signore: “Ma lo sa che l’accesso ai minori è VIETATO!?! Come ha fatto ad entrare?â€? – “Ma guardi che questo è mio figlio e sono pure espositore!!!â€?. Non resisto e intervengo “I ragazzi sono proprio i primi fruitori delle nuove tecnologie, oggi guardano e comprano ma tra 2-3 anni saranno già  al lavoro con questi strumenti! Con che criterio li tenete fuori?â€? In realtà  la signora non ne può nulla e quindi proseguo il giro.

Finalmente trovo gli amici dell’Ultramundum e uno splendido software dell’Incomedia per realizzare siti accessibili (era ora!) a fianco un robot simpatico ma che non riesce a camminare.
Le belle sorprese non sono finite: vedo tre ragazzi con lo zainetto!!! Sono stranieri ed entrano nello stand Microsoft mentre sul maxischermo c’è Sharepoint 2007…
Mi sento già  meglio, forse non tutto è perduto 😉

Dario Zucchini

  1. un’immagine: zainetti bloccati perchè pieni di idee nuove, creatività  e curiosità .
    Sto volentieri fuori anche io: quelli con giacca, cravatta e business non mi piacciono.

  2. Sono 3 anni che non vado allo SMAU, avendo visto che non era più interessante per i ragazzi che accompagnavo. Peccato, distribuivano tanti gadgets simpatici.

Leave a Reply to Marco Guastavigna Cancel Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.