Sabato 29 settembre alle ore 9,00, presso la sede centrale dell’ITIS Quintino Sella – via f.lli Rosselli 1, Biella – si terrà il primo incontro di un ciclo di seminari dedicati al tema dell’impiego delle moderne tecnologie informatiche per fini didat

Sabato 29 settembre alle ore 9,00, presso la sede centrale dell’ITIS Quintino Sella – via f.lli Rosselli 1, Biella – si terrà il primo incontro di un ciclo di seminari dedicati al tema dell’impiego delle moderne tecnologie informatiche per fini didattici, incontri rivolti sia al personale scolastico che alle famiglie degli allievi.

Ognuno dei cinque incontri programmati centrerà la propria attenzione su un ordine di scuola diverso. Il seminario di sabato 29 settembre è dedicato alla scuola dell’infanzia (ovvero la scuola materna, come ancora viene chiamata), quindi con alunni di 3-5 anni.

Ad affrontare la difficile tematica saranno presenti relatori che, nei diversi ruoli, vantano una profonda conoscenza ed esperienza nel campo. Il prof. Italo Tanoni, Ispettore tecnico del Ministero e docente di “Tecnologie dell’istruzione dell’apprendimento” presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Urbino, da tempo si occupa di scuola dell’infanzia e suoi contributi sono pubblicati su molte note riviste specialistiche.

Anche la maestra Marina Fasce, dell’Istituto comprensivo di Molare (AL), da anni opera nella sua scuola dell’infanzia sperimentando sul campo le teorie e i modelli educativi che vedono il computer al fianco degli altri strumenti didattici più consueti. La sua esperienza sarà presentata nel seminario come elemento di riflessione, di stimolo alla tavola rotonda che permetterà, invece, di interrogarsi sul tema.

Infatti alcune insegnanti di scuole dell’infanzia biellesi, anch’esse con esperienza specifica, saranno chiamate a confrontarsi sul come, quando e perché utilizzare il computer con bambini in età prescolare. I contributi teorici come quelli esperenziali potranno offrire agli insegnanti e genitori presenti spunti per esprimere opinioni e quesiti ai relatori nel dibattito finale.

A questo primo seminario seguiranno il 20 ottobre quello dedicato alla scuola elementare, il 17 novembre alla scuola media, poi a dicembre gli ultimi due rivolti alla scuola superiore, separatamente per l’area delle discipline umanistiche e l’area delle discipline scientifiche e tecnologiche.

Il ciclo di seminari attua la funzione di “animazione” assegnata all’ITIS Quintino Sella dal progetto di rete regionale delle scuole, rete che vede in 18 Centri di “supporto, animazione e sperimentazione” coordinati dal CSP il luogo in cui, su tutto il territorio regionale, promuovere la cultura del corretto uso delle tecnologie per la formazione dei giovani e l’innovazione nella scuola.

L’iniziativa, supportata dal finanziamento della Fondazione CRT, prende avvio dal protocollo d’intesa per la sperimentazione di una rete unitaria delle scuole della nostra regione, firmato nell’estate del 2000 dal Ministero della Pubblica Istruzione (oggi Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), dal Presidente della Regione Piemonte, dal Presidente della Provincia di Torino, a nome dell’Unione Regionale delle Province Piemontesi, dal Sindaco di Torino, a nome dell’ANCI piemontese, dai rettori dell’Università e del Politecnico di Torino, dal rettore dell’Università del Piemonte Orientale, dai Provveditori agli Studi piemontesi e dal Presidente dell’IRRSAE (oggi IRRE) Piemonte.

La Fondazione CRT ha investito 26 miliardi per il biennio 2000/2001 nel progetto per la diffusione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle scuole del Piemonte e Valle d’Aosta, mettendo in atto la fornitura di servizi di connettività (Servizio Universale), la realizzazione di esperienze innovative (Bando per il co-finanziamento di progetti delle scuole) e la promozione dei Centri di Servizio, Animazione e Sperimentazione.

Sabato 29 settembre alle ore 9,00, presso la sede centrale dell’ITIS Quintino Sella – via f.lli Rosselli 1, Biella – si terrà il primo incontro di un ciclo di seminari dedicati al tema dell’impiego delle moderne tecnologie informatiche per fini didattici, incontri rivolti sia al personale scolastico che alle famiglie degli allievi.
(altro…)