Scientiae Munus – Ciclo 2005, Anno Mondiale della Fisica

scientie munusContinuano gli appuntamenti con la scienza con il secondo appuntamento del mattino dedicato alle scuole. Il Prof. Tiziano Camporesi “Il CERN: 50 anni di successi. Dal World Wide Web al Large Hadron Collider” martedì 5 aprile, alla ore 10.30, presso Auditorium Plesso Polifunzionale Campus Universitario, Parco Area delle Scienze

2005 e’ l’anno della fisica e celebra la ricorrenza dell’anno mirabilis di Albert Einstein. Nel 1905 Einstein scrisse 4 articoli che contribuirono ad aprire il sipario sulla fisica moderna.

Gli acceleratori di particelle e i rivelatori perstudiare le interazioni delle particelle elementari sono gli strumenti utilizzati per esplorare le leggi della fisica.

Il CERN nato 50 anni fa dall’esigenza di mettere a disposizione dell’Europa, che usciva menomata dalla Seconda Guerra Mondiale, degli strumenti di ricerca competitivi ha contribuito a mantenere un livello di eccellenza per la fisica europea.

Oggi, all’inizio del 21esimo secolo si pone come laboratorio leader nel mondo per l’esplorazione degli studi fondamentali sulla materia e sulla sua origine. Il CERN porta a tutt’oggi la fiaccola che e’ stata accesa da Einstein 100 anni fa.

Nel seminario si cercherà di illustrare in termini non specialistici l’utilizzo degli acceleratori e dei rivelatori di particelle.

Si ripercorreranno le maggiori tappe percorse dal CERN durante questi 50 anni e si descriveranno le sfide e le promesse legate all’acceleratore LHC che in fase di costruzione al CERN e che entrerà in operazione nel 2007.

Gli insegnanti che intendono portare una o più classi possono inviare l’elenco degli studenti via e-mail a alice@ltt.it o per fax 0521/235694 e ritirare gli attestati di partecipazione validi per il credito formativo al termine della conferenza.

Per ulteriori informazioni