Safetykids@school: in Piemonte e Toscana un corso sulla sicurezza informatica rivolto agli insegnanti
Al via il 12 Marzo a Biella, prosegue poi a Torino e in Toscana

Si chiama Safekids@school, il corso voluto da Assosecurity e Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, pensato per formare gli insegnanti agli aspetti meno conosciuti dei social networks e dell’universo digitale quotidianamente vissuto da ragazzi e bambini. CSP e CNR IIT di Pisa contribuiscono all’inizativa in quanto soci di Assosecurity. Rivolto alle scuole primarie, secondarie di I e II grado, il progetto si articola su cicli di lezioni rivolte agli insegnanti del Piemonte e Toscana dove i seminari avranno inizio in autunno.
Il primo ciclo parte infatti il 12 Marzo al Liceo Scientifico Avogadro di Biella, mentre dal 23 aprile, è previsto l’inizio delle lezioni all’ITIS Majorana di Grugliasco.
I social network e la reputazione online, la privacy e la pornografia, la condivisione dei contenuti personali e il sexting, i videogiochi e la dipendenza che ne può derivare, il gambling; ecco le parole chiave al centro dei seminari tenuti da esperti di tecnologia, pedagogia e giurisprudenza, di CSP, ANPE – Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e Centro Nexa su internet economia e società del Politecnico di Torino.
Il corso prevede fino a 20 partecipanti 15 dei quali riservati agli insegnanti delle scuole afferenti alla Rete del disagio socio-relazionale. Sono chiuse le iscrizioni alle edizioni primaverili del corso.

E’ attiva la community online del progettoa questo indirizzo http://safety-kids.csp.it , aperta a tutti e accessibile con registratzione.

Online sul sito safekids@school il programma e tutte le informazioni, all’indirizzo: http://i4school.csp.it/portfolio/safetykidsschool/ .

No votes yet.
Please wait...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.