La Società dell’Informazione è ormai una realtà di ogni giorno, sta intorno a tutti noi, quando studiamo, quando lavoriamo, quando ci relazioniamo con gli altri, quando ci rechiamo dal medico o in un ufficio pubblico, quando programmiamo una vacanza o come trascorrere il tempo libero, essa ha modificato stili di vita e di consumo per i singoli e per le collettività.


Ha dettato nuove regole del gioco per la competitività delle imprese ed ha aperto nuove frontiere alla ricerca.
Tutto ciò è avvenuto molto rapidamente, sull’onda di nuove tecnologie, quelle dell’informazione e della comunicazione appunto, che hanno fatto dell’informazione un bene, privato e collettivo, di grandissimo valore, che hanno sconvolto le asimmetrie informative su cui società e mercato avevano sempre vissuto.

Consulta il rapporto

Pubblicato su Governo italianoPubblicato su: Governo italiano
lunedì 17 maggio 2004