Il maggiore impiego delle tecnologie informatiche nello
scambio dei dati e nella comunicazione tra le pubbliche
amministrazioni aumenta l’efficienza e favorisce notevoli
risparmi di risorse.

E’ con questo intento che il ministro per l’Innovazione e le tecnologie ha emanato recentemente una circolare, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 12 gennaio 2004, al fine di estendere l’utilizzo della posta elettronica.

L’obiettivo è di arrivare, entro la fine della legislatura, all’utilizzo della posta elettronica per tutte le comunicazioni interne alla pubblica amministrazione.

Di conseguenza, le pubbliche amministrazioni debbono provvedere a dotare tutti i dipendenti di una casella di posta elettronica (anche in assenza di un pc) e ad attivare apposite caselle istituzionali.

Per maggiori informazioni clicca qui



Pubblicato su Governo ItalianoPubblicato su: Governo Italiano
martedì 20 gennaio 2004