Negli ultimi sei mesi il 91.5% del malware è stato distribuito su connessioni crittografate!

A chi si occupa di sicurezza e ai docenti di informatica e sistemi consigliamo la lettura di questo articolo: https://edge9.hwupgrade.it/news/security/secondo-watchguard-negli-ultimi-sei-mesi-il-915-del-malware-e-stato-distribuito-su-connessioni-crittografate_101283.html

Secondo WatchGuard, le connessioni crittografate (protette, sicure, a prova di privacy, e così via) invece che garantirci una improbabile privacy sono diventate il principale veicolo di attacchi informatici e infezioni di malware!!!

In pratica le connessioni crittografate (anche con autenticazione a più fattori) vengono usate dagli Hacker e dai Malware per veicolare attacchi che non vengono intercettati dai firewall, proprio perché crittografate!!! Basta un pc infetto che si collega in vpn o un sito infetto in https per sferrare attacchi nella massima riservatezza e privacy… proprio quello che serve agli hacker 😉

L’ HTTPS, inizialmente riservato solo da siti istituzionali, ecommerce e dalle banche, ora è stato adottato, in nome della privacy, da qualsiasi sito, anche dai più scassati e trascurati e questo ci espone a rischi nuovi e insidiosi!

Basta un sito infetto che comunica in https per sferrare attacchi nella massima riservatezza e privacy… proprio quello che serve agli hacker 😉

Lo stesso può fare un pc infetto che si collega in VPN. Non serve mettere 10 password, farsi autenticare via SMS e avere la comunicazione crittografata. Una volta effettuata la connessione “super sicura” il malware lavorerà di nascosto per entrare nella rete “super protetta” in totale riservatezza e privacy.

Purtroppo quello che insegnamo ai ragazzi sulla sicurezza informatica è quasi tutto da buttare, libri compresi…e tutto questo strafare radical-chic sulla privacy dell’https agli hacker ha dato un alleato molto potente.

Join us in October for #CyberSecMonth 2021
https://cybersecuritymonth.eu/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.