Mappe per capire meglio la storia. Anche open source

Un vecchio mappamondo o un’antica carta geografica raccontano la storia di un mondo che non c’è più, pur avendo le forme e i contorni di quello di oggi.

Basta soffermarsi ad osservare una mappa del passato per intuire come per comprendere il presente vada studiata la storia. E si può impararla non solo sui libri o ascoltando una lezione, ma anche attraverso uno strumento a metà fra il disegno e il testo: la cartografia.

Atlas-historique, l’atlante storico, è l’ottimo sito che Guillaume Balavoine, ingegnere e cartografo di Le Monde, ha creato per tutti coloro che si interessano di storia e geografia, dagli studenti ai ricercatori, dai docenti ai curiosi fino ai semplici appassionati.

Leggi tutto l’articolo

Pubblicato su SophiaPubblicato su: Sophia
lunedì 17 maggio 2004