Nell’ambito del progetto @ domani per Torino Capitale mondiale del Libro con Roma l’attenzione, per i mesi si novembre e dicembre è focalizzata sulla parola chiave Search. Primo appuntamento giovedì 9 novembre alle ore 18.00 ad Atrium con la tavola rotonda La Rete come Biblioteca Universale: un’ occasione per discutere dei principali progetti italiani ed europei per la digitalizzazione dei materiali, testuali e non solo, come elementi cruciali per la realizzazione della società della conoscenza. L’incontro è realizzato in collaborazione con AIB (Associazione Italiana Biblioteche).

Partecipano: Erica Gay, Giovanni Solimine, Mario Ricciardi.
Coordina: Eugenio Pintore

Il motore di ricerca Google sta lavorando ad un grande progetto per la creazione di biblioteche digitali in collaborazione con alcune tra le più importanti biblioteche universitarie americane per rendere disponibili online i volumi dei (loro) cataloghi non più protetti da copyright. La risposta europea a Google e a Google Print arriva dalla Commissione Europea, impegnata nella promozione dell’accesso digitale al patrimonio culturale con la Biblioteca Digitale Europea (BDE): “Le tecnologie dell’informazione consentiranno di attingere alla memoria collettiva dell’Europa con un semplice clic”, dice Viviane Reding, commissario per la Società dell’informazione e media, con la creazione di Centri specializzati per la tutela, l’accessibilità e l’uso dei diritti di proprietà intellettuale nelle biblioteche. Gli esperti del settore sono impegnati nell’individuazione di soluzioni innovative per garantire la facilità d’uso e la reperibilità del materiale archiviato digitalmente.

Per saperne di più