La blogosfera, rete di testi, relazioni e rimandi reciproci, propone un nuovo modello di produzione culturale basato sulla condivisione dei contenuti, sullo scambio e il confronto orizzontale. In questo scenario si delineano nuovi ruoli e identità dell’autore. La conferenza è organizzata nell’ambito delle iniziative per Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma e del Progetto @domani che raccoglierà tutte le iniziative dedicate alla scrittura  e alla lettura in digitale. Appuntamento giovedì 15 giugno ore 17.30 ad Atrium – Torino, Piazza Solferino


I blogger non amano stare soli. Il modello dello scrittore romantico e solitario poco si addice all’autore di blog, che invece si anima nello sguardo e nell’interazione con il suo pubblico.I blog, infatti, si costruiscono progressivamente come reti di testi e di relazioni che non comprendono solo gli articoli pubblicati dagli autori, ma anche i commenti dei lettori, i rinvii ad altri siti e ad altre fonti. Questo intreccio di testi e di relazioni tra i blog viene definito blogosfera.Ogni blog è parte della blogosfera nella misura in cui non rimane scrittura isolata, ma si collega ad altri nodi attraverso commenti, segnalazioni e link a discorsi che hanno radici in altri blog.

Quella che prende forma è una rete di discussione, che si anima attraverso i post dei lettori. In tal modo l’opinione dell’autore è subito relativizzata con quella dei destinatari, che possono intervenire ed esprimere la loro voce in proposito. L’autore non è inerme di fronte a questo movimento: la grande velocità di aggiornamento gli permette di modificare il suo blog in pochi minuti e in tal modo modellare il sito come un’architettura dinamica in base al dialogo con i lettori.

La blogosfera è così una struttura polifonica in continuo divenire, un luogo di incontro e di scontro, di scambio di opinioni, di crescita comune, un agone per discussioni accese e per appuntamenti intimi: un’inedita piattaforma di socializzazione.

Partecipano: Paolo Valdemarin, Sergio Maistrello, Antonio Sofi, Luca De Biase
Coordina: Giuseppe Granieri

Per indagare le nuove forme e tendenze della parola al tempo del digitale, l’Osservatorio Scrittura Mutante della Biblioteca Civica Multimediale della Città di Settimo Torinese e Ars Media curano il progetto “@ domani“, che sarò ospitato ad Atrium e che prevede conferenze, workshop e un ciclo di installazioni aperte al più vasto pubblico italiano e internazionale da aprile 2006 ad aprile 2007

Per ulteriori infromazioni