La giungla infestata di forze ribelli che funge da ambientazione potrebbe lasciare credere, come in molti altri videogiochi, che lo scopo sia di sparare su tutto ciò che si muove


Invece questo gioco è diverso. “Food Force”, questo il titolo, è infatti presentato dal Programma Alimentare Mondiale (PAM) delle Nazioni Unite e l’obiettivo è, in realtà, di nutrire il maggior numero di persone possibile.

 Leggi tutto l’articolo, pubblicato su Apogeoline,

[lib align=left type=image]http://www.dschola.it/images/library/apogeo.gif[/lib]

 lunedì 18 aprile 2005