L’Italia si dota di un suo… MIT

Attivata la rete che mette insieme gli sforzi di alcuni dei lab più prestigiosi del nostro paese. A rimpolpare le loro fila, personale di primo livello proveniente da mezzo mondo. Hanno cinque anni per rivitalizzare la ricerca hi-tech

Pubblicata mercoledì 10 maggio su

[lib align=left type=image]http://www.dschola.it/images/library/puntoinformatico.gif[/lib]

Roma – Si chiama IIT , acronimo di Istituto Italiano di Tecnologia , ed è lo strumento attraverso il quale l’Italia cercherà di rivitalizzare con un piano quinquennale la ricerca nell’innovazione e l’alta formazione tecnologica creando un circolo virtuoso che dovrebbe associare il network dell’IIT al tessuto industriale, dando così impulso allo sviluppo del mercato tecnologico italiano. Ieri, dopo mesi di preparazione, questa rete di competenze e laboratori è stata attivata .

Leggi tutto l’articolo