In occasione della “Giornata dell’Europa”, gli indirizzi Web dei siti delle istituzioni europee hanno adottato il dominio di primo livello “.eu”. In ogni caso, gli attuali indirizzi “.int” delle istituzioni continueranno a essere accessibili per un periodo transitorio di un anno. Il 7 aprile 2006 la possibilità di registrare un nome con il dominio europeo era stata estesa anche ai cittadini, dopo il “sunrise period” riservato ai detentori di diritti proprietari.

A testimoniare il successo riscontrato, oltre un milione di richieste di registrazione pervenute a Eurid, associazione no-profit a cui compete la gestione del nuovo dominio.

Il Comunicato della Commissione europea