Senza genitori sono allo sbando. Presentata la ricerca promossa da Symantec e Polizia Postale con il patrocinio del ministero delle Comunicazioni e dell’UNICEF, per capire come gli 8-13enni italiani utilizzano internet

Si chiama Pollicino nella Rete: educare i minori a una navigazione sicura in Internet una ricerca condotta per capire come i giovani utenti italiani tra gli 8 e i 13 anni usano la grande rete e quali sono rischi e opportunità.

L’indagine sviluppata dall’associazione internazionale ICAA, promossa da Symantec e dalla Polizia Postale, è patrocinata dal ministero delle Comunicazioni e dall’UNICEF: partendo dalla questione della pedopornografia in Internet, ha cercato di indagare sull’insieme dei pericoli, comprese truffe, violazioni della privacy, disponibilità di contenuti inadatti.

Leggi tutto l’articolo

Pubblicato su Punto InformaticoPubblicato su: Punto Informatico
giovedì 29 aprile 2004