27 gennaio 2007: Giorno della Memoria

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza istituita con la Legge 20 luglio 2000 n. 211, dal Parlamento Italiano che ha in tal modo aderito alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio come una giornata per commemorare le vittime del nazismo e dell’Olocausto. Serve a ricordare anche tutti coloro che, a rischio della propria, hanno salvato altre vite. Numetrose le iniziative in tutta Italia, molte dedicate alle scuole.



La scelta della data è dovuta al fatto che il 27 gennaio del 1945 le truppe dell’Armata Rossa – durante la loro avanzata verso Berlino – arrivarono nella cittadina polacca di Oświęcim (Auschwitz) e si trovarono di fronte al suo tristemente famoso campo di sterminio, liberandone i pochi superstiti e rivelando al mondo l’orrore del genocidio nazista.

Pagina di Wikipedia dedicata al girono della memoria

Sul sito dedicato all’iniziativa è possibile trovare il programma regione per regione

 

27 gennaio: “Giorno della Memoria”

Con la legge 211 del 20 luglio 2000 la Repubblica Italiana ha riconosciuto la giornata del 27 gennaio come “Giorno della memoria”, in ricordo delle vittime della Shoah, lo sterminio degli ebrei, e di tutte le vittime del nazifascismo. Anche quest’anno, in molte città d’Italia, avranno luogo importanti manifestazioni commemorative ed iniziative per le scuole. 
Leggi tutto “27 gennaio: “Giorno della Memoria””