eEurope 2005: una società dell'informazione per tuttiLa Commissione europea ha adottato un nuovo piano d’azione intitolato “eEurope 2005: una società dell’informazione per tutti”, che si propone di creare un contesto favorevole agli investimenti privati, alla creazione di nuovi posti di lavoro, a migliorare la produttività e modernizzare i servizi pubblici, al fine di offrire a tutti la possibilità di partecipare alla società dell’informazione globale.

A differenza del precedente eEurope 2002, che mirava ad incrementare il numero delle connessioni ad internet in Europa, il presente Piano ha il fine di aumentare la produttività economica e affaire a tutti i cittadini servizi migliori e più accessibili, basati sull’infrastruttura a banda larga.

Il piano d’azione eEuropa 2005, che sarà presentato al Consiglio Europeo di Siviglia del 21 e 22 luglio 2002, prevede due gruppi di azioni:
– servizi, applicazioni e contenuti per i servizi pubblici on-line e per l’e-business;
– l’infrastruttura di base a banda larga e gli aspetti legati alla sicurezza.

eEurope 2005, indica in che modo le varie iniziative comunitarie, quali i Fondi strutturali, il futuro programma eLearning e il programma eTEN (che sostituirà TEN-Telecom) potrebbero contribuire a realizzarne gli obiettivi.

Il documento, al momento è disponibile solo in lingua inglese.

Testo della comunicazione – in lingua inglese (file .pdf)