Il GRIN è il GRuppo INformatica università di cui si puó leggere all’indirizzo: http://www.grin-informatica.it

Quest’anno il GRIN ha costituito il Gruppo di lavoro (GdL) Informatica e scuola con due obiettivi:

  • occuparsi della riforma della scuola, in particolare di quella delle secondarie per motivi di cui possiamo parlare,
  • gestire il Workshop “Informatica e scuola”a Mirabilandia (Cesena), 5-6 maggio 2010.

La prof. Barbara Demo, in qualità di I coordinatrice del GdL è interessata a raccogliere le osservazioni di chi già fa o vorrebbe fare informatica nella scuole-

Informazioni sul Workshop GRIN-Kangourou

Informatica e Scuola

Mirabilandia (Cesena) – 5 e 6 maggio 2010

Per dare segno tangibile dell’interesse dei docenti universitari di Informatica a contribuire alla definizione della presenza dell’informatica nella scuola italiana, il GRIN – l’ Associazione Italiana dei Docenti Universitari di Informatica – nell’estate 2009 ha costituito il Gruppo di Lavoro Informatica e Scuola e organizza il Workshop Informatica e scuola il 5 e 6 maggio in concomitanza con le Finali della iniziativa nazionale Kangourou dell’Informatica a Mirabilandia (Cesena).
Obiettivo del workshop è quello di raccogliere e condividere esperienze originali e particolarmente significative tra le iniziative in atto relativamente all’insegnamento dell’informatica nelle scuole di vario grado e tipo, a partire dalla scuola dell’infanzia e primaria fino alla scuola secondaria. E’ importante che le esperienze evidenzino diversi tipi di approccio riconoscibili nelle iniziative di insegnamento dell’informatica nelle scuole.
Organizzazione del Workshop
5 maggio 2010
9.30- 12.30: presentazioni delle iniziative di insegnamento dell’informatica selezionate
14.30- 17.30: esposizione ed illustrazione dei poster inviati dalle scuole
6 maggio 2010
9.30- 12.30: discussione e definizione degli obiettivi di lavoro comune.
E’ prevista una premiazione finale a tre iniziative scelte, una presentazione e due poster, fra quelle presentate nelle sessioni del 5 maggio. La selezione sarà effettuata in loco da una giuria di ragazzi e docenti (in scuole ed università).

Workshop GRIN‐Kangourou    Informatica e Scuola                              5 e 6 maggio 2010 
ISTRUZIONI PER LA SOTTOMISSIONE
Le iniziative didattiche sottomesse al workshop dovranno essere descritte secondo la griglia di presentazione dei contributi reperibile sul sito del GRIN sotto la voce Informatica e Scuola ed inviate come allegato per e-mail all’indirizzo barbara.demo@di.unito.it
Il Comitato Scientifico del workshop, composto dai membri del Gruppo di Lavoro Informatica e Scuola del GRIN, effettuerà una selezione delle iniziative sottomesse. Le iniziative selezionate dal Gruppo di Lavoro saranno presentate durante il workshop.
Per tutte le iniziative pervenute, è prevista la successiva pubblicazione sul sito GRIN.
DATE IMPORTANTI
– 10 marzo 2010: scadenza per la sottomissione delle iniziative
– 31 marzo 2010: notifica di accettazione delle iniziative per la presentazione al workshop

Workshop Chair

Silvana Castano, Università degli Studi di Milano, Presidente GRIN
Comitato organizzatore:
Angelo Lissoni, Kangourou
Mattia Monga, Università degli Studi di Milano
Violetta Lonati, Università degli Studi di Milano
Anna Morpurgo, Università degli Studi di Milano
Comitato scientifico
G. Barbara Demo (Università di Torino), Chair Comitato Scientifico e coordinatore GdL
Alessandra Agostini, Università di Milano-Bicocca
Giorgio Casadei, Università di Bologna
Gabriella Dodero, Libera Università di Bolzano
Giacomo Fiumara, Università di Messina
Anna Labella, Università La Sapienza – Roma
Patrizia Mentrasti, Università La Sapienza – Roma
Claudio Mirolo, Università di Udine
Mattia Monga, Università degli Studi di Milano
Anna Morpurgo, Università degli Studi di Milano
Enrico Nardelli, Università Tor Vergata – Roma
Antonio Restivo, Università di Palermo
Laura Ricci, Università di Pisa
Teresa Roselli, Università di Bari
Nicoletta Sabadini, Università degli Studi dell’Insubria, Sede di COMO
Filippo Tangorra, Università di Bari
Mauro Torelli, Università degli Studi di Milano
Maria Cecilia Verri, Università di Firenze
Giuliana Vitiello, Università di Salerno