Si è conclusa il 29 maggio 2002, la conferenza EISCO 2002 sul tema “I portali Internet e la riorganizzazione delle amministrazioni locali e regionali in Europa” . Durante la confererenza sono stati analizzati importanti casi di studio riguardanti i temi della e-governance: dall'e-governenment, all'e-procurement e alla e-democracy.

La conferenza si è articolata in 4 workshop:
* Governo elettronico su Internet: scenario attuale e strategie future,
* Modernizzare il Consiglio Comunale e rinnovare il rapporto con i propri cittadini,
* L'innovazione tecnologica per la promozione delle economie locali e delle identità regionali,
* Il nuovo approccio territoriale nella ricerca europea.

L'ultima giornata è stata invece dedicata al tema della creazione di partenariati pubblici privati, con gli interventi degli sponsor Formez, Tiscali, Telecom Italia, IBM, Compaq e EUSLanD.

I lavori della conferenza hanno portato alla redazione di una bozza di dichiarazione finale nella quale i rappresentanti di 38 paesi, insieme a ERISA e Telecities, prendono atto della necessità di una più stretta collaborazione tra tutti i livelli e settori di governo nella definizione delle politiche e nella loro implementazione.

Nella dichiarazione i partecipanti sottolineano inoltre la necessità di una maggiore integrazione degli applicativi, di un ulteriore impegno nella reingegnerizzazione dei processi, di un maggiore sviluppo di servizi che pongano in primo piano il cittadino e nei quali la tecnologia sia meno apparente, e infine di un più intenso scambio di esperienze e informazioni in seno all'Unione europea e con i paesi candidati.