La Regione Piemonte in attuazione della legge regionale 9 del 2009 “Norme in materia di pluralismo informatico, sull’adozione e la diffusione del software libero e sulla portabilità dei documenti informatici nella pubblica amministrazione”, dopo la gara per la realizzazione di corsi online per l’uso di software libero nella didattica (Gara europea per la fornitura di percorsi formativi on-line per il personale scolastico, sulle soluzioni software libero (n. 18/11)), ha lanciato il 27 febbraio 2012 un buono bando per le cosiddette “open class 2.0”.

Gli istituti scolastici statali piemontesi potranno concorrere al finanziamento di un progetto didattico che coinvolga tre classi (una della scuola primaria, una della secondaria di primo grado ed una della secondaria di secondo grado) di un istituto comprensivo o di scuole in rete tra loro e che abbiano una comprovabile contiguità territoriale basato sull’utilizzo dei netbook in classe con sistema operativo open source, software di produttività individuale (libre office, mozilla firefox,…) e software didattico basato sul “catalogo software didattico open source” condiviso con l’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte del MIUR.

Le valutazioni verranno effettuate da un Comitato Tecnico nominato da Finpiemonte sulla base dei criteri di merito indicati sul  Bando. L’ammontare del contributo, pari a euro 50.000,00 verrà assegnato a favore diun unico beneficiario vincitore.

Le domande devono essere inviate telematicamente, a partire dalle ore 10 del giorno 27 febbraio 2012 efino alle 12 del 23/04/2012, compilando il modulo reperibile sul finpiemonte.info. Per maggiori informazioni  visulizza la scheda completa del bando

Per ricevere informazioni e chiarimenti sul bando e le relative procedure:

Finpiemonte SpA
(informazioni sui contenuti del bando e sullo stato di avanzamento della domanda)
011/57.17.777 – dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 12
finanziamenti@finpiemonte.it

Regione Piemonte
Settore Sistemi informativi e tecnologie della comunicazione – Laboratorio ICT
(informazioni di natura tecnica sull’intervento)
011/432 int. 3075-3041-5283 – fax: 011/432 2252
nicola.franzese@regione.piemonte.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.