E’ stato pubblicato l’invito a presentare proposte relativo a “Formazione e carriere scientifiche 2005” dell’ambito del programma specifico “Strutturare lo Spazio Europeo della Ricerca”, attività “Scienza e Società” del Sesto Programma Quadro di Ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione 2002-2006.



Bilancio
Il bilancio disponibile per il presente invito ammonta indicativamente a 5 milioni di euro.

Settori oggetto dell’invito e strumenti

  • 4.3.4.3 (a) Metodi di insegnamento delle materie scientifiche nelle scuole: azioni volte a comprendere e ad analizzare i punti di forza e le debolezze dei sistemi e metodi di insegnamento della scienza nelle scuole a livello Europeo e ridurre il divario fra ricerca e insegnamento della scienza – Strumenti: SSA*, CA**
  • 4.3.4.3 (b) Percezione della scienza da parte dei ragazzi e delle ragazze: azioni volte a comprendere e comparare le differenze in materia di percezione di scienza, ingegneria e degli studi in ambito tecnologico da parte dei ragazzi e delle ragazze. L’attività deve portare a comprendere in che modo queste percezioni si riflettono sull’interesse, la motivazione e la scelta delle materie nella scuola – Strumenti: SSA, CA
  • 4.3.4.3 ( c ) Indicatori di prestazione e fissazione delle priorità: azioni volte a comprendere le modalità secondo le quali gli indicatori di prestazioni, le strategie di valutazione e i sondaggi fra i giovani influenzano la definizione delle priorità, l’insegnamento e l’apprendimento della scienza a scuola – Strumenti: SSA, CA

ATTENZIONE: nell’ambito del presente invito le SSA saranno impiegate per svolgere attività di studio, studi di fattibilità, analisi, dimostrazione e attività pilota mentre le CA saranno usate per promuovere l’attività di rete e lo scambio di informazioni

SSA* – Azione di sostegno specifico – Scopo delle azioni è contribuire alla implementazione del Programma Quadro, all’analisi e alla diffusione dei risultati, alla preparazione di attività future al fine di consentire alla Commissione Europea di raggiungere o definire i suoi obiettivi strategici di ricerca, sviluppo e dimostrazione. Possono essere realizzate le seguenti attività: attività di sostegno (organizzazione di piccole conferenze e seminari, studi, analisi, benchmarking, disseminazione, trasferimento dei risultati del programma, sviluppo di strategie di ricerca o innovazione, organizzazione di premi scientifici o competizioni di alto livello, costituzione di gruppi di lavoro e di esperi, attività di informazione e comunicazione) gestione del consorzio. Il numero di partecipanti ottimale può variare da 1 a 15.

 

CA** – Azione di coordinamento – Hanno lo scopo di promuovere e sostenere attività di coordinamento, cooperazione e rete di un vasto numero di partecipanti al fine di ottenere una migliore integrazione e coordinamento della ricerca europea per un determinato periodo di tempo. Mediamente ad un’Azione di Coordinamento partecipano fra i 10 e i 30 partner. Possono essere realizzate le seguenti attività: attività di coordinamento (es. studio, analisi, benchmarching, scambio e diffusione delle informazioni e delle buone pratiche, scambio di personale, organizzazione di conferenze, seminari, incontri, istituzione di sistemi informativi comuni, costituzione di gruppi di esperti, definizione, organizzazione e gestione di iniziative congiunte o comuni, attività di pre-standardidazzazione, definizione di percorsi di ricerca nell’ambito di argomenti specifici) attività di formazione (es. scambio e diffusione di buone pratiche, uso i di sistemi informativi comuni, gestione di attività comuni) gestione del consorzio.

Destinatari, area geografica e partenariato
I progetti possono essere presentati da persone giuridiche pubbliche e/o private con sede negli Stati Membri (UE A 25), Stati Associati, Paesi Candidati.
Attenzione: anche se per le SSA il numero legale minimo di partecipanti è 1, tuttavia è requisito fondamentale che l’azione abbia una dimensione europea. Inoltre la documentazione di supporto consiglia che anche tali progetti siano implementati da più organizzazioni di differenti paesi (da 1 a 15 a seconda del tema).

 

Scadenza
Ore 17 (ora locale di Bruxelles) del 31 Gennaio 2005.

 

Per maggiori informazioni
Sito Cordis: http://fp6.cordis.lu/index.cfm?fuseaction=UserSite.FP6DetailsCallPage&call_id=249