Italian Coding Festival 2023 è qui!

ITALIAN CODING FESTIVAL 2023

L’Associazione Dschola organizza nel 2023 la seconda edizione di Italian Coding Festival!

Obiettivo dell’evento è incentivare l’insegnamento e l’apprendimento dell’Informatica avvicinando in modo creativo al coding gli studenti della scuola primaria, della secondaria di primo e secondo grado.

Italian Coding Festival è dedicato a Scratch e App Inventor strumenti software creati dal MIT di Boston (Usa) ideali per creare semplici programmi, giochi, app e favorire la creatività digitale.

Dopo otto edizioni di Italian Scratch Festival e due anni di pausa forzata, si ampliano gli strumenti a disposizione per la realizzazione dei progetti che includeranno App Inventor.

 

La partecipazione al Festival è gratuita ed è aperta a tutte le scuole d’Italia per la presentazione di:

  • progetti sviluppati in Scratch dagli studenti della scuola primaria (classi terza, quarta e quinta) e della secondaria di primo grado
  • app sviluppate con App Inventor dagli studenti del biennio della scuola secondaria di secondo grado.

Il tema di quest’anno sarà ancora uno degli obiettivi dell’Agenda 2030, e precisamente, l’Obiettivo 7 Energia Pulita ed Accessibile!

 

Vi invitiamo a partecipare numerosi inviando i progetti e le app ludico-educative più significative ed originali sviluppate in Scratch ed App Inventor prodotte dai vostri studenti. E che vinca il migliore!

Consulta il Regolamento 2023

Iscriviti al Festival con il tuo gruppo o la tua classe

Dall’Islanda al Piemonte: la visita della Sund School di Reijkijavik

La Sund School di Reijkijavik è stata ospite di due scuole dell’Associazione DSchola il 17 e 18 ottobre.

I primi contatti sono avvenuti nella scorsa primavera: i prof. islandesi volevano entrare in contatto con scuole innovative e confrontare i loro metodi di insegnamento e apprendimento. Il gruppo inizialmente composto da una ventina di insegnanti è cresciuto fino a coinvolgere praticamente tutti gli insegnanti e lo staff: una delegazione di 54 persone! 

Nella  prima giornata  il 17 ottobre, gli ospiti hanno avuto la possibilità di partecipare a lezioni nelle delle due scuole Dschola: l’ITIS Majorana di Grugliasco, guidato da Tiziana Calandri e l’IIS Alfieri di Asti, guidato da Stella Perrone.  In entrambi gli istituti piemontesi. gli insegnanti hanno coordinato  il programma della visita ai laboratori, focalizzandosi su attività scientifiche ed artistiche.

Nella giornata successiva, il 18 ottobre, è stata organizzata una giornata di riflessione e di scambio.  I lavori introdotti dalla DS Calandri e dal referente della Sund School, Leifur Ingi Vilmurdarson, sono proseguiti con la presentazione di Silvana Rampone dell’USR Piemonte che ha parlato delle opportunità dei programmi europei, – Scarica la presentazione  Internazionalization plan at USR Piemonte_Silvana Rampone

A seguire Eleonora Pantò e Dario Zucchini hanno presentato l’Associazione  Dschola e le attività svolte — Scarica la presentazione DSchola_presentation_Panto_Zucchini

Fabio Nascimbeni dell’European Training Foundation , co-organizzatore della visita e punto di contatto con la scuola,ha parlato di inclusione, vedi la pubblicazione. 

Nella seconda parte della mattina “Voices from the schools”, le scuole hanno presentato i loro lavori.   L’Itis Majorana ha presentato le attività di contrasto alla dispersione scolastica con la partecipazione diretta delle studentesse e degli studenti che hanno portato  la musica e le voci del progetto Emozionarte project con la prof Anna Desanso, mentre il prof Riccardo Bnà presentato il progetto Open Lab –  OPEN lab

 

Le  insegnanti dell’IIS Alfieri hanno presentato i   progetti degli studenti sul contrasto al Bullismo IIS_VAlfieri_18_ottobre_2022

Molto significative le presentazioni dei colleghi islandesi, sulle strategie di apprendimento, l’educazione ambientale, la valutazione formativa e l’organizzazione del tempo scuola.  

La mattina di confronto ha evidenziato punti in comune  nelle problematiche da affrontare e nuovi spunti per tutti.

L’accoglienza della delegazione islandese conferma la direzione intrapresa dalle scuole italiane di aprirsi alla cultura e agli ideali comuni europei in un’ottica di sviluppo delle competenze di cittadinanza  e competenze linguistiche che restano tra gli obiettivi fondanti dell’attuale sistema d’istruzione.

Il percorso di conoscenza reciproca è agli esordi: la Sund School è pronta ad ospitare i colleghi italiani per ricambiare la visita.

 

 

Linux Day 2022

Dopo due anni di sospensione torna a Torino il Linux Day, la manifestazione nazionale per la promozione e la divulgazione di Linux e del software libero e open source.

L’accesso è libero e gratuito, e non è richiesta nessuna registrazione.

E’ un’ottima occasione per imparare e approfondire cose nuove  e di partecipare al Linux Install Party per avere assistenza nell’installazione di Linux  anche al Restart Party se hai qualche dispositivo elettronico che vorresti riparare

Quest’anno il Linux DAy si svolgerà al Campus Einaudi, su Lungo Dora Siena (blocco D2, aule A1, A2, B1, B2), sede del Dipartimento di Economia e Statistica dell’Università degli Studi di Torino e vicinissimo al centro.  Linee bus: 3, 19, 68

e se non sei a Torino, qui trovi l’elenco di tutte le sedi italiane del Linux Day 2022! 

Webinar progetto Learning from Extremes

Home Page Progetto LFE

Mercoledì 28 settembre alle ore 16 ci sarà la possibilità di intervistare  – il prof. Nikos Zygouritsas – uno degli esperti del progetto Learning from the Extremes,  per avere informazioni e chiarimenti sulla open call per finanziare attrezzature e connettività nelle scuole rurali

Topic: Learning from the Extremes Info

Time: Sep 28, 2022 04:00 PM Rome

Join Zoom Meeting

https://us06web.zoom.us/j/85179643546?pwd=R0c4NS8ybmErRVk5K2NURHZKYjJkQT09 

Per altre informazioni scrivere a info@associazionedschola.it

Olimpiadi di informatica 2022

Le  Olimpiadi di informatica 2022 si sono concluse il 23 settembre    con la Cerimonia di Premiazione presso l’Ist. Sella di Biella, scuola fondatrice dell’Associazione Dschola. 
91 ragazzi si sono sfidati nella giornata precedente e circa la metà si sono guadagnati una medaglia. 
Particolarmente apprezzata la Lectio Magistralis del prof. Marco Aldinucci, ordinario al dipartimento di informatica e responsabile del laboratorio di Calcolo Parallelo dell’Università di Torino.
Un grazie a tutti gli organizzatori: al Comitato Olimpico guidato dal prof Luigi Laura, all’AICA con una ricca delegazione guidata dal presidente RAffaele Marafioti, al MUR rappresentata  dalla prof. Anna Brancaccio, Dirigente Dir. Gen. Ordinamenti Scolastici – Ministero Istruzione, al Dirigente Scolastico Giovanni Marcianò e al suo Collaboratore Sandro Lardono. 
Unico rammarico.. solo 3 ragazze sono state premiate.. c’e’ ancora molto fare per questo! 

Riparte il Progetto DIDEROT 2022/23

Partecipa con la tua classe alla nuova edizione del 𝐏𝐫𝐨𝐠𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐃𝐢𝐝𝐞𝐫𝐨𝐭 della @Fondazione CRT!
Un’opportunità unica per i giovani studenti delle scuole primarie e secondarie del Piemonte e della Valle d’Aosta per essere al centro di percorsi didattici innovativi: dalle performing arts alle STEM, dall’ambiente all’astronomia.
Anche noi [nome partner] partecipiamo al #ProgettoDiderot realizzando la linea didattica Programmo e Invento
⏰ Iscrizioni delle classi a partire da 𝐦𝐞𝐫𝐜𝐨𝐥𝐞𝐝𝐢̀ 𝟏𝟐 𝐨𝐭𝐭𝐨𝐛𝐫𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝟏𝟒!

Opportunità per le scuole rurali

Home Page Progetto LFE

Il progetto europeo Learning for extreme ha predisposto un bando per finanziare progetti di scuole rurali in Europa, compresa l’Italia.

Il bando scade a fine settembre e può essere presentato da scuole singole o da reti di scuole e si rivolge a scuole senza o con limitata connessione alla rete e con dispositivi /attrezzature insufficienti: il progetto finanzia il pagamento della connettività , l’acquisto di tablet, pc, stampanti 3D o altri dispositivi.

Le scuole sono invitate a presentare un progetto utilizzando il modulo presente sul sito https://learningfromtheextremes.eu/submit-proposal/

entro il 30 settembre 2022. 

Per maggiori informazioni si allega il comunicato stampa in italiano

Learning from the Extremes affronterà le disuguaglianze 

e in inglese LfE_Press_Release 

e il volantino in inglese  LfE_Leaflet_v1  

I referenti del progetto sono disponibili a fornire ulteriori indicazioni direttamente, Chi fosse interessato  a partecipare ad una call di approfondimento con i può contattare l’associazione Dschola. 

 

Dschola alla Torino Maker Faire 4 giugno 2022

DSchola sarà presente alla Torino Maker Faire  

14:30 -15:00 – Creativita’ e IA in classe: nuove tecniche di coding

Con Eleonora Pantò e Alberto Barbero

L’Associazione Dschola promuove lo studio della programmazione usando prevalentemente Scratch e APP inventor da più di dieci anni. Presenteremo le iniziative Italian Coding Festival, Megacoders e Programmo e Invento – organizzate dall’Associazione con vari partner del territorio piemontese. L’evoluzione delle tecniche di coding, con l’integrazione di IA, machine learning e applicazioni per la realta’ aumentata permette di affrontare in classe tematiche legate all’etica digitale, alla sostenibilità e all’inclusione.

================================================================ 

Le Maker Faire sono giornate dedicate a tutte le forme della creatività e dell’intraprendenza, un evento dove chiunque può mostrare agli altri il frutto della sua creatività e condividere quello che sa.

Lo scopo delle Maker Faire è intrattenere, informare, e dare forza alla comunità dei maker. L’età non conta, la formazione nemmeno: contano solo l’ingegno e la voglia di Capire, di Fare e di Innovare. L’ottava edizione della Maker Faire a Torino ruoterà attorno quattro tematiche portanti: EdutechInternet of Things, Economia Circolare, Intelligenza Artificial.

 

L’edizione 2022 di Torino Maker Faire si svolgerà negli spazi del Padiglione 3 di Torino Esposizioni, in via Via Francesco Petrarca 39b. Un evento gratuito, per i makers che parteciperanno esponendo i propri progetti, mentre per i visitatori è richiesto un prezzo di 5 Euro (3 Euro con l’acquisto online in early bird).

 

 

L’evento é organizzato da Camera di Commercio Industria, Artigianato e agricoltura di Torino e dalla sua azienda speciale Torino Incontra, in collaborazione con Torino Wirelss e Officine Innesto e il patrocinio del Comune di Torino.

Maker, startup, artigiani, studenti, scuole, professionisti del settore e appassionati di ogni età e background potranno esporre i frutti del proprio ingegno e creatività. E ancora workshop, laboratori for kids, talk e grandi ospiti.
Una giornata all’insegna dell‘innovazione in tutte le sue forme: tecnologia e artigianato digitale, stampa 3D, elettronica e robotica, coding, Internet of Things, domotica, biotecnologia, nanotecnologia, wearable tech e tanto altro.

 

Sophia Danesino

Ieri ci ha lasciato la professoressa Sophia Danesino. Lei era una persona di grande valore, umanità e competenza: è un coro unanime di amici, colleghi e studenti che esprimono dolore per questa grande perdita. Ecco come Ivan, un collega dell’associazione la ricorda:

Quando non capivo niente di informatica lei con una pazienza unica mi ha aiutato tantissimo.
Avevo visto che il sito del Peano era realizzato con Plone e mi aveva folgorato per quanto fosse avanti rispetto ai tempi. Le scrissi senza sapere chi fosse , dopo qualche mese anche l’Avogadro aveva il suo Plone .
Ed era merito suo.
Tutto fatto con passione e voglia di condividere il sapere senza chiedere nulla in cambio.
Ce ne sono davvero poche persone così .

Tutti noi dell’Associazione Dschola ci uniamo al cordoglio della famiglia e la ricordiamo così sempre pronta e disponibile verso gli altri.

Ciao Sophia, senza il tuo sorriso il mondo è più triste.

Dschola GEEK : i materiali dell’incontro  CODING E INTELLIGENZA ARTIFICIALE 

L’intelligenza artificiale ed il machine learning come metodologia di approccio al
problem solving. Saper utilizzare tecniche di riconoscimento per oggetti, voci e
posture. Creare modelli digitali intelligenti, da integrare nei propri dispositivi, per
valutare una situazione ambientale e fornire una risposta adattativa. Per chi
partecipa con un PC ed un collegamento ad Internet sarà possibile sperimentare
quanto presentato.

Intelligenza Artificiale in Educazione Civica. Machine Learning con Scratch
Esempio di un percorso di Intelligenza Artificiale come argomento di Cittadinanza
Digitale. Semplici applicazioni del Machine Learning con Scratch.
Massimo Torasso – ISILTP Verrès (AO)

le slide

I modelli AI e la loro integrazione in un linguaggio a blocchi.
Creazione di un modello per l’apprendimento con la generazione di un
classificatore e la sua integrazione in un linguaggio a blocchi. Un percorso
sull’inclusione riconoscendo i linguaggi LIS e Morse.
Claudio Borgogno – ITIS Delpozzo (CN) –

le slide con il “percorso inclusivo sui linguaggi e riabilitazione del corpo”. Inoltre vi sono le teacherLinesGuide del progetto “AI with teachable machine and Pose code blocks”.