Lunedì 24 settembre è partita l’attività di formazione per l’uso della Rete regionale rivolta agli oltre 900 dirigenti scolastici delle scuole pubbliche e paritarie del Piemonte e ai loro collaboratori, per un totale di 1688 persone.

L’attività fa parte del progetto per la realizzazione di una Rete unitaria delle scuole piemontesi e del relativo piano d’azione promosso dalla Fondazione CRT – Cassa di Risparmio di Torino.

Per il corso saranno utilizzate aule attrezzate e connesse alla Rete regionale, attraverso linee a 2 Mbit, presso i 18 istituti tecnici, sedi dei Centri di Servizio, Animazione e Sperimentazione avviati nello scorso mese di luglio su tutto il territorio regionale

Obiettivo del corso è consentire ai partecipanti di acquisire le competenze per l’uso istituzionale della posta elettronica e delle opportunità offerte dalle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) nel contesto della Rete Regionale delle scuole del Piemonte.

Il corso prevede un’articolazione in due moduli: uno di base e uno di richiamo. Il modulo di base prevede di fornire ai partecipanti le conoscenze sul contesto di riferimento e le competenze per utilizzare in modo efficace gli strumenti per la comunicazione via posta elettronica, il reperimento di risorse e il lavoro cooperativo. Il modulo di richiamo, svolto ad un mese circa di distanza sarà dedicato ad approfondire e verificare con gli allievi le difficoltà e i problemi riscontrati. Saranno privilegiate le esercitazioni e le prove pratiche con riferimento al Servizio Universale.

Fra il primo e il secondo modulo sarà attivo un Forum di discussione pubblico, sul sito di riferimento del progetto, in cui poter porre domande e richieste di approfondimento.
Sarà inoltre disponibile un servizio di helpdesk specifico per problematiche connesse al Servizio Universale.

Ad ogni partecipante è stato fornito un CD contenente tutti i lucidi utilizzati durante le lezioni con documentazione e altri materiali di approfondimento.