L’Associazione Dschola si è costuita il 18 ottobre 2004, a partire dalla rete dei  Centri di Servizio, Animazione e Sperimentazione del Piemonte e della Valle D’Aosta con lo scopo di  promuovere nelle scuole la piena valorizzazione della dimensione informatica della cultura, l’innovazione didattica e la condivisione della conoscenza attraverso le TIC.

Le radici dell’Associazione hanno origine nel progetto realizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Regione Piemonte e Ufficio Scolastico Regionale, attraverso i Centri di Servizio, Animazione e Sperimentazione, per sviluppare il processo di diffusione dell’ICT nella scuola.

I 21 Istituti fondatori, hanno requisiti tecnici e organizzativi tali da poter svolgere una funzione di riferimento sul territorio e contribuire allo sviluppo di metodi, sistemi e contenuti innovativi.

I modelli di riferimento assunti dall’Associazione sono la rete di scuole al servizio di altre scuole nel territorio e la cooperazione tra scuola e mondo dei saperi. Sono modelli già sperimentati e sempre più necessari per dare alla scuola tutte le opportunità e gli strumenti per operare in una dimensione progettuale nazionale, europea ed internazionale.

Per radicare questi modelli sul territorio, l’Associazione mette a disposizione l’esperienza maturata nel campo delle TIC ed intende porsi come interlocutore delle autonomie locali ai vari livelli (Regioni, Province e Comuni), al fine di promuovere direttamente o in collaborazione con altri soggetti progetti educativi qualificati e l’utilizzo di ambienti di apprendimento innovativi per una scuola inclusiva.

In particolare l’Associazione intende favorire la diffusione dei Centri di Servizio, Animazione e Sperimentazione che vivono gli spazi aperti dall’autonomia in una rete che promuove e realizza un sistema scolastico di qualità al servizio del territorio.

Le azioni di intervento che caratterizzano le attività dell’Associazione sono:

  • TIC nei percorsi curricolari per sperimentare percorsi didattici che sviluppino le capacità logiche e cognitive degli alunni mediante l’uso di strumenti digitali
  • Didattica delle TIC per ripensare i programmi di insegnamento dell’informatica affinché gli studenti diventino protagonisti attivi delle tecnologie digitali.
  • Tecnologie a supporto delle disabilità per personalizzare percorsi didattici per studenti con abilità diverse, utilizzando la versatilità degli strumenti digitali E – learning per offrire percorsi didattici on line agli studenti o ad agenzie ed enti territoriali che ne facciano richiesta, utilizzando ambienti di apprendimento digitali
  • Sicurezza informatica per sperimentare percorsi didattici e organizzare seminari ed eventi dedicati agli studenti (e a personale della scuola e di agenzie ed enti territoriali) con riferimento alle opportunità offerte dal D. Lgs 196/2003
  • Servizi web based per scuole ed enti localiper offrire servizi semplici privilegiando flessibilità e rapidità di sviluppo, attenti alle richieste e monitorando i risultati, perché gli attori del mondo scolastico hanno bisogno di informazioni tempestive ed affidabili
  • Divulgazione scientifica e innovazione tecnologica per promuovere attività editoriali, seminariali e di scambio di conoscenza fra la scuola, la cultura, la ricerca e l’impresa e favorire l’aggiornamento continuo e la crescita delle capacità di acquisire competenze e metodologie.

ISTITUTI FONDATORI

II Edoardo Agnelli Torino
ISITCG Aosta
ITIS Avogadro Torino
IPSIA Castigliano Asti
ITIS Cobianchi Verbania
ITCG Einaudi Alba (CN)
ITIS Faccio Vercelli
ITIS Fauser Novara
IIS Grandis Cuneo
ITIS Majorana Grugliasco (TO)
ITIS Maxwell Nichelino (TO)
ITIS Olivetti Ivrea (TO)
ITIS Omar Novara
I Circolo Didattico Pavone Canavese (TO)
ITIS Peano Torino
Istituto Comprensivo S. Pertini Ovada (AL)
ITIS Pininfarina Moncalieri (TO)
Istituto Sant’Anna Torino
ITIS Sella Biella
IIS Sobrero Casale Monferrato (AL)
IIS Vallauri Fossano (CN)
ISITIP Verrès (AO)

SOCI ONORARI
Fondazione CRT
Regione Piemonte
Regione Valle D’Aosta
Osservatorio Tecnologico
Ministero Istruzione Ricerca Università
Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte – MIUR
CSI Piemonte
CSP – Innovazione nelle ICT

Presidente: Alfonso Lupo
Direttore: Eleonora Pantò
Segretaria: Maria Stella Perrone

Consiglio Direttivo:
Ugo Rapetti – Vice Presidente (IPSIA Castigliano di Asti);
Francesco La Rosa – Tesoriere  (ITI Majorana di Grugliasco)
Paolo D’Errico  (ITI Fauser di Novara)
Stefano Fava (ITI Pininfarina, Nichelino)
Giuseppe Pipitone (ITI Maxwell, Nichelino)
Pietrina Ciavirella (ITI Peano, Torino)

Collegio Revisori:
Leonardo Filippone (DSGA IIS “Avogadro” di Torino),
Mario Freni (DSGA IIS “Vallauri” di Fossano),
Vincenzo Petullà (DSGA  ITI “Majorana” di Grugliasco).

Comitato Tecnico Scientifico:
Maria Stella Perrone, Tiziano Ragazzi (IPSIA Castigliano)
Dario Zucchini (ITI Majorana)
Alberto Barbero –  (ITI Vallauri)
Leonella Favretto, Renzo Favretto,  (ITI Maxwell)
Giuseppe Calliera, LoPreiato,  (ITI Pininfarina)
Mauro Ferilli (ITI Peano)
Pietro Moretti (IC OVADA)
Massimo Brusa, Aniello Pietropaolo (ITI Faccio, Vercelli)
Luigi Cornaglia (IIS Grandis, Cuneo)
Marco Marchisotti (IIS Sobrero, Casale Monferrato AL)
Filippo Liardi (ITI Fauser, Novara)
Lorenzo Nazario, Ivan Bertotto (ITI Avogadro))

Coordinamento Gruppo Rcerca e Sviluppo: Alberto Barbero (ITI Vallauri)

Per adesioni e informazioni:
www.associazionedschola.it
Email: info at associazionedschola.it
associazione at dschola.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *